Giunge a termine la stagione ufficiale per il Montevirginio rugby femminile

Si arresta al barrage con il Monza la stagione ufficiale per il Montevirginio che cede per 7-39. La gara disputata domenica 14 sul campo di Montevirginio, alla presenza di un nutrito numero di spettatori, è stata affrontata dalle ragazze di casa con grande determinazione, mantenendo un buon tenore di gioco per l’intera durata dell’incontro. Sebbene non sufficiente ad eguagliare quello delle monzesi hanno meritatamente portato a casa il risultato.  Sono proprio le umbro-laziali infatti ad attaccare per prime, avvicinandosi più volte all’area di meta avversaria, senza tuttavia riuscire a concretizzare.  Un cartellino giallo per la squadra di casa e l’alto ritmo tenuto delle monzesi però consentono a queste ultime di sbloccare il risultato a loro vantaggio. Nonostante la buona difesa montevirginiese il Monza riesce a sfruttare ogni piccola disattenzione di questa per marcare, lasciando violare al Monte la propria area di meta in una sola occasione.
Sebbene un po’ amareggiati dalla sconfitta le ragazze, i tecnici e tutto lo staff possono dirsi soddisfatti per la stagione appena trascorsa. Infatti , al primo anno di attività nel massimo campionato nazionale, sono riusciti ad incassare 12 vittorie e solo tre sconfitte, posizionandosi al secondo posto nella classifica del girone 2. Il progetto ha visto  protagoniste, a fianco del Montevirginio minirugby, l’Unione rugby Capitolina e l’Umbria rugby ragazze, oltre ad alcune ragazze provenienti addirittura da Benevento. Proprio in questa capacità di lavorare fianco a fianco oltre le società di appartenenza sta la grande soddisfazione derivata dai risultati raggiunti durante questa stagione.
L’attività ufficiale prosegue in questi ultimi mesi primaverili con le ragazze u.14 e u.16, categorie in fase di costruzione ma che già rappresentano un grande orgoglio per la società montevirginiese.