Roma, Tempesta, PD: “Lotta all’omofobia è prima di tutto culturale, ma serve una legge”

“La lotta all’omofobia e alla transfobia è prima di tutto una battaglia culturale. Oggi abbiamo una legge sulle unioni civili, un grande passo avanti in tema di diritti e, allo stesso tempo, un enorme risultato per le generazioni future che non dovranno più fare i conti con vecchi retaggi”.

Lo dichiara in una nota Giulia Tempesta, consigliera del Partito Democratico di Roma Capitale in occasione della giornata internazionale contro l’omofobia.

“Adesso – continua Tempesta – serve un ulteriore scatto in avanti per combattere le intolleranze e le discriminazioni a sfondo sessuale con l’approvazione della legge sull’omofobia attualmente all’esame del Senato. Non è possibile tollerare ancora episodi di discriminazione omofoba, lo sdegno e le parole non bastano più. C’è bisogno di questa legge, non è più rinviabile.”

loading...