Fiumicino, Di Genesio Pagliuca: “Iniziati i lavori per le oasi di Passoscuro”

“Sono iniziati questa mattina gli interventi per la protezione dell’area dunale di Passoscuro”. Lo annuncia l’assessore alle Politiche del Territorio, Ezio Di Genesio Pagliuca. “Si tratta –spiega l’assessore- di una porzione di territorio di circa 19mila metri quadri, antistante il mare, tra via Dolianova e via Stintino. Un’area unica, in piena zona 1 della Riserva Statale del litorale Romano, ovvero quella di massima protezione, che abbiamo deciso di far diventare una piccola oasi, protetta anche dall’ignoranza e dal malcostume. Al termine dei lavori, infatti, sarà difficile che qualche incivile si senta ancora in diritto di parcheggiare sulle dune intaccando questa splendida risorsa ambientale e naturale. Era importante difendere questa parte del nostro territorio anche da qualche campeggiatore improvvisato o semplicemente da bagnanti che, calpestando la vegetazione, non si rendevano conto di creare un danno. Si è deciso quindi di limitare la fruizione di quest’area attraverso una recinzione ecocompatibile in pali di pino e rete e invece, attraverso la realizzazione di due passerelle, sarà comunque garantito il transito ordinato a persone e associazioni che vorranno organizzare visite guidate. Ringrazio  i nostri dipendenti per il lavoro svolto relativamente a questo progetto”.
“Nell’area delle dune di Passoscuro – aggiunge la consigliera comunale Paola Magionesi – abbiamo una flora importante, tra cui l’eringio marittimo, i gigli di mare, la camomilla marina, lo zigolo delle spiagge, il ravastello, che grazie a questo intervento potranno continuare a crescere indisturbate. Si potrà ammirare, camminando sulle passerelle, questo splendido bene naturale che sorge nella parte più a nord dei nostri 24 km di costa”.




Informazioni su Emanuele Bompadre 10279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.