DMR Racing Team: dall’Europeo di Imola al CIV di Misano

La gara dell’European Superstock 1000 che si è disputata lo scorso weekend ad Imola ha visto protagonista per il DMR Racing Team, Matteo Ferrari. Il giovane riminese, dopo una scivolata in fase di qualifica che gli ha impedito di ottenere una buona posizione in griglia di partenza, durante la gara è stato interprete di una grande performance ottenendo il sesto posto finale. Un risultato importante stando alla lista partenti e l’alto livello dei mezzi in gara. Un sesto posto che contribuisce al morale e alla fiducia in vista del prossimo impegno del Campionato Italiano che si svolgerà il prossimo fine settimana a Misano.
Sul circuito romagnolo infatti sarà di scena il terzo e quarto round del tricolore ed il Team DMR tornerà a ranghi compatti con Denni Schiavoni, Ivan Goi e lo stesso Ferrari.




Tutti i piloti avranno l’opportunità di provare il tracciato nelle libere pre-gara del giovedì e poi cercare il massimo del risultato nelle due gare a disposizione che, come al solito, ci saranno al sabato ed alla domenica.

Valter Durigon – Team manager: “La gara di Imola è stata molto impegnativa ma ci ha dato anche grandi soddisfazioni. Matteo è riuscito, nonostante le due ripartenze a mantenere la giusta concentrazione e a chiudere al limite della top five, ma la soddisfazione arriva anche dai notevoli progressi ottenuti nel corso di tutto il weekend e di questo ne dovrà fare tesoro per il confronto tricolore. A Misano le gare vedranno un gruppo di almeno 10 piloti battagliare per il podio e li ci dovranno essere anche i nostri tre”.

PROGRAMMA
Sabato 20/05 GARA 1 Ore 14.35
Domenica 21/05 GARA 2 Ore 15.20

Le gare di Misano saranno visibili in diretta: Automototv (canale 148 di SKY), live streaming su Sportube.tv, accessibile anche dal sito civ.tv.
Replica su SKY Sport MotoGP (canale 208) il martedì e mercoledì successivi al weekend di gare (dalle 21 in poi).

Informazioni su Emanuele Bompadre 10173 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.