Bracciano, scuola I. Vian, settimana corta, studenti fortemente contrari

Oggi si terrà il Consiglio d’Istituto al Liceo Statale I. Vian di Bracciano con unico punto all’ordine del giorno “discussione e votazione della Settimana corta”. Il progetto prevede la riduzione dei giorni scolastici durante la settimana, che passerebbero dagli attuali sei a cinque. Gli studenti rimarrebbero così a casa il sabato, trattenendosi però a scuola un’ora in più gli altri cinque giorni. Gli stessi studenti si dicono fortemente contrari alla proposta, che invece professori e personale ATA vogliono fortemente. Gli studenti lamentano da tempo il mancato coinvolgimento nella stesura e nella discussione del progetto che pure li riguarda direttamente.

“Non mettiamo in dubbio che i professori siano i garanti della didattica all’interno della scuola, ma avremmo preferito un maggiore coinvolgimento, una maggiore attenzione alle nostre richieste e alle nostre necessità” afferma Luca Ianniello, rappresentante degli studenti dell’istituto.

Ma aldilà della scarsa considerazione che i professori hanno dato ai propri studenti, questi ultimi rivendicano la totale incompatibilità tra il progetto di riduzione dell’orario settimanale e la particolare istituzione scolastica che è il Liceo Vian.

“Sappiamo bene che la riduzione settimanale dell’orario scolastico è attualmente in vigore in varie scuole del centro di Roma, ma il nostro liceo è frequentato da ragazzi che arrivano dai tanti paesi qui intorno che non sarebbero certo facilitati negli spostamenti dai nuovi orari. Riteniamo, inoltre, che i professori non ci abbiano fornito alcuna motivazione prettamente didattica per la quale questa Settimana corta sarebbe migliore dell’attuale orario settimanale” continua Ianniello.

Preoccupante per la formazione degli studenti, sempre a detta del corpo studentesco, sarebbe la situazione del liceo classico nella sede di Bracciano, che ogni venerdì si troverebbe ad affrontare una settima ora.

loading...
Informazioni su Ruggero Terlizzi 3135 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it