Alzheimer: colloqui di screening sabato 22 aprile al Ministero della salute

 

L’Associazione Amici Alzheimer ONLUS sarà presente il 22 aprile alla Giornata della Salute della Donna che si svolgerà a Roma presso la sede del Ministero in Viale G.Ribotta, 5 Roma-Eur.

Nello spazio riservato alla Fondazione IGEA, saranno effettuati gratuitamente colloqui informativi e di screening in merito alla patologia e non solo; l’Alzheimer allo stato attuale della medicina è una patologia che non ha possibilità di cura, ma si può combattere e contrastare con la prevenzione, come hanno raccomandato i ministri della salute  nel  vertice internazionale sulle Demenze tenuto a Londra nel 2014, per questo, in occasione della Giornata della Salute della Donna, presso il gazebo della Fondazione IGEA verrà illustrato il protocollo Train the Brain sviluppato al Consiglio Nazionale delle Ricerche per contrastare e rallentare l’Alzheimer.

Il problema dell’Alzheimer, coinvolge 47 milioni di malati nel mondo, una epidemia planetaria, e proprio di questo, si parlerà nel G7 che si terrà in Italia a maggio. Al vertice dei Capi di Stato e di Governo le Accademie Scientifiche dei principali paesi del mondo presenteranno una relazione su “Aging society: neurological epidemics”, nella quale le malattie neurodegenerative, sono definite epidemia mondiale per la loro preoccupante crescita. Invecchiamento della popolazione, stili di vita non corretti, inquinamento, stress, sono tra i fattori che stanno facendo crescere le demenze, tra le quali l’Alzheimer rappresenta circa il 70 %. L’Italia, con 1,2 milioni di malati, è un Paese particolarmente a rischio, avendo una delle popolazioni più vecchie del mondo.

La giornata della salute della Donna, che cade il 22 aprile giorno della nascita della Prof.ssa Rita Levi Montalcini, prevede una serie di conferenze divulgative nel corso delle quali  verranno descritti i temi relativi alla salute femminile lungo tutto l’arco della vita: dall’infanzia e adolescenza, all’età giovanile e adulta, fino alla senescenza, mettendo a fuoco le azioni di prevenzione e le risposte  che  mette  a  disposizione  il  Servizio  Sanitario Nazionale. A fianco della sala conferenze sarà attivo dalle 9 alle 17  il Villaggio della salute al femminile, dove Società scientifiche, Associazioni, Enti, svolgeranno attività informativa di consulenza e screening.

loading...