Roma, holding capitolina, Santori, FDI: “Farmacap esclusa da bando rinnovo cda”

“Alcuni giorni fa, il Gabinetto della sindaca Raggi ha pubblicato l’avviso per la candidatura a componenti dei Cda o organi di controllo di enti e partecipate di Roma Capitale, da presentare entro domani, 21 aprile. Il bando riguarda l’intera holding capitolina, Ama, Atac, Aequa Roma, Risorse per Roma, Roma Metropolitane, Roma Servizi Mobilità, Zetema, Centrale del Latte, Centro Agroalimentare, Investimenti S.p.A., Mondo Digitale, Bioparco, Cinema per Roma, Musica per Roma, Roma Solidale Onlus. In pratica tutte le partecipate tranne una, Farmacap, la società che gestisce le farmacie comunali della nostra città, per la quale invece prosegue il commissariamento. Un’anomalia che non può non destare dubbi, soprattutto in seguito alla querelle sul licenziamento del direttore generale Simona Laing da parte del commissario Angelo Stefanori nominato dal Movimento 5 Stelle. Ci chiediamo quanto ancora debba durare il commissariamento di Farmacap e per quale motivo non si procede con il rinnovo del cda dell’azienda capitolina, cogliendo l’occasione di questo avviso pubblico per gli incarichi della holding. La sindaca Raggi sempre attenta a sbandierare la trasparenza ci faccia capire i motivi dell’esclusione di Farmacap e il perché il commissariamento della stessa duri un tempo prolungato oggettivamente anomalo. Chiederemo uno stop a questo bando se, come temiamo, dovessimo riscontrare anomalie o incongruenze amministrative nella mancata estensione della ricerca all’azienda farmacosanitaria”.

E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale di Fratelli d’Italia del Lazio

I video del giorno