Pino Strabioli racconta Sergio Tofano, domenica 23 aprile al Teatro Villa Pamphilj

PINO STRABIOLI RACCONTA SERGIO TOFANO

(e “I cavoli a merenda”)

di e con Pino Strabioli

e con

Andrea Calabretta: burattini, oggetti, ombre

Dario Benedetti: chitarra 

domenica 23 aprile 2017 – ore 11 – Ingresso 3 euro

Chi non ha stampato nella memoria il Signor Bonaventura? Il milione? Il bassotto?

Pino Strabioli, accompagnato dai burattini, le ombre e gli oggetti di scena di Andrea Calabretta e da Dario Benedetti alla chitarra sarà in scena al Teatro Villa Pamphilj domenica 23 aprile alle ore 11, con un omaggio, un piccolo tributo, un pensiero dedicato al grande Sergio Tofano, figura centrale nella storia del nostro spettacolo.

Sergio Tofano (Sto) è stato uno dei più grandi attori del Teatro italiano, capocomico, regista, scenografo e costumista, maestro di generazioni d’attori, commediografo, umorista e scrittore per bambini, raffinato illustratore e disegnatore di moda e di pubblicità, creatore del signor Bonaventura, il personaggio seguito ed amato per più di 50 anni sulle pagine del Corriere dei Piccoli da almeno 4 generazioni di italiani grandi e piccini.

I Cavoli a merenda, partitura per attore, burattini e musica è una narrazione ironica e scanzonata, grottesca e divertita, tratta dalle opere dell’indimenticabile Sto. Piccole storie di vita più o meno quotidiana che sfociano nell’assurdo e che, con ironia e levità, denunciano l’aspetto surreale e folle della realtà.

Pino Strabioli attore, autore, regista, conduttore televisivo (“Cominciamo Bene Prima”, RAI 3, dal 2000-2012, e, prima ancora, Uno mattina- RAI 1).

Debutta nel 1986 in molti spettacoli teatrali con la regia di Patrick Rossi Gastaldi, nelle ultime stagioni è impegnato accanto a Paolo Poli ne  “I Viaggi di Gulliver”  e poi nel 2003 in scena con “I Cavoli a Merenda” di Sergio Tofano (con G. Volpicelli, G. Cucinotta e A. Calabretta).

Nel 2004 debutta come regista per il Teatro Verde di “Io li odio i Burattini! ovvero giallo al BBB” di Andrea Calabretta.

Nel 2005 scrive un omaggio ad HC Andersen nel bicentenario dalla nascita “Bazar di un poeta, viaggio in Italia” di cui firma la regia insieme a Veronica Olmi nell’allestimento del Teatro Verde (con Giuseppina Volpicelli, Andrea Calabretta, Enrico Biciocchi, Roberto Magnasciutti e Lucio Villani).

Nel 2007 cura la regia di “Cenerentola e la scarpetta di cristallo” di Andrea Calabretta, produzione Teatro Verde di Roma.

Nel 2006 e nel 2007 cura la regia di due spettacoli di e con Anna Mazzamauro: “Fantasma d’Amore  e  “La Signorina Silvani”.

Nel 2007 è in scena con Marina Confalone “Capasciacqua Story” di Luciano Saltarelli e Marina Confalone e prosegue a tutt’oggi intenso l’impegno tra teatro e televisione, direzioni artistiche e altro.

Nella stagione 2016-’17 è in scena su Wikipiera con Piera degli Esposti

Nelle stagioni 2015-’17  è in scena con Sister Act – regia di Saverio Marconi; produzione Alessandro Longobardi

E’ direttore artistico del Teatro Comunale di Atri in Provincia di Teramo

Televisione: 2014-2016 Colpo di scena – Rai 3: 2015-2016  E lasciatemi divertire – Rai 3

Teatro Villa Pamphilj

Villa Doria Pamphilj Via di San Pancrazio 10 – P.zza S. Pancrazio 9/a​,  00152 ROMA 

Orario segreteria: dal martedì alla domenica  dalle 10,00 alle 18,00

Info e prenotazioni: tel. 06 5814176  dal martedì alla domenica​ – promozione@teatrovillapamphilj.it

loading...