Roma, TPL, Piccolo, PD:” Situazione inaccettabile lavoratori siano pagati, basta rimpalli di responsabilità”

“La situazione del trasporto pubblico in periferia oggi ha subito un ulteriore colpo. Quanto successo questa mattina con il blocco del deposito di via della Maglianella è gravissimo. E’ inaccettabile che i lavoratori della Roma Tpl continuino a non percepire regolarmente i loro stipendi e cittadini ne paghino tutte le volte le inesorabili conseguenze. Questi lavoratori ormai esasperati, da mesi attendono un intervento del comune di Roma cui prestano indirettamente il loro servizio. Chiedono garanzie sui loro stipendi, e li chiedono alla Amministrazione Capitolina cui rendono un servizio. Al momento solo i conducenti hanno ricevuto gli acconti allo stipendio di marzo. I lavoratori esasperati da condizioni economiche inammissibili, a fronte della sordità dell’amministrazione capitolina, hanno dato vita ad una ennesima protesta che ha causato disservizi di questa mattina. E’ incomprensibile come al di là dei soliti rimpalli di responsabilità la Sindaca e l’assessore Meleo sembrano incapaci di intervenire per ristabilire un normale confronto sindacale e al tempo stesso superare le difficoltà di rapporto con l’azienda Roma Tpl. Basta rimpalli serve responsabilità per assicurare il trasporto pubblico ai cittadini romani.”




Così in una nota la consigliera del PD capitolino Ilaria Piccolo.