Colpo di Zapata al 97′, pareggio tra Inter e Milan

Un pareggio tanto incredibile quanto meritato per il Milan, che all’ultimissimo respiro (97′) riesce a segnare il 2-2 con Zapata (convalidato grazie alla tecnologia) e quindi a compiere una rimonta al cardiopalma. Il primo Derby cinese non ha certo deluso a livello di emozioni, premiando la voglia e il carattere dei rossoneri: alla fine il punto fa molto più comodo alla squadra di Vincenzo Montella, quando la formazione di Pioli, invece, gustava già la vittoria. Se lo 0-2 del primo tempo non rendeva giustizia per le tante occasioni create ma sprecate – capitate soprattutto sui piedi di Deulofeu e Bacca -, il pari definitivo riequilibra una partita che il Diavolo ha ottimamente approcciato e concluso, firmato dai suoi difensori centrali: era stato Romagnoli, infatti, al primo gol in rossonero, a riaprire i giochi all’83’. Poi, all’ultimo pallone disponibile, la girata di Zapata che ha fatto esultare anche la nuova proprietà presente in tribuna a San Siro. Il Milan, così, rimane al sesto posto e dentro la zona Europa.




LA CRONACA
In avvio è un Milan molto aggressivo a fare la partita e a sfiorare in due occasioni il colpo del vantaggio: ci prova prima Bacca da ottima posizione, ma la sua conclusione termina alta; poi è Deulofeu a fuggire sulla destra e a mettere al centro un tiro-cross che si stampa sul palo. La risposta nerazzurra arriva al minuto 36, ed è letale: lancio di Gagliardini per Candreva che con il destro batte Donnarumma. Passano pochi minuti e il duo Perisic-Icardi confeziona il 2-0. I ragazzi di Mister Montella provano la reazione con l’occasione ad inizio ripresa di Carlos Bacca, ma Medel salva. Al 65′ è il destro di Deulofeu a testare i riflessi di Handanovic che devia il pallone in corner. I rossoneri alzano la pressione, e all’83’ trovano la rete: cross dalla destra di Suso per la girata vincente di Romagnoli, che vale l’1-2. Nel finale il Milan si getta in avanti, e proprio nell’ultimo pallone nell’area nerazzurra, Zapata non sbaglia, facendo impazzire di gioia tutto il popolo rossonero.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8927 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.