Amatrice, Pirozzi: Zfu, oggi giorno della vittoria; mensa area food grande passo verso il futuro

“⁠⁠⁠Oggi è una grande giornata, oggi è il giorno della vittoria. Ieri è stato dato il via libera in Consiglio dei Ministri alle Zone franche urbane nei Comuni colpiti dal sisma, e se dalla lettura del testo del provvedimento riscontreremo che tutte le nostre proposte sono state accolte, allora sarà la notizia più bella di tutte. Sarà ciò che permetterà ai territori devastati dal terremoto di tornare a vivere. Il decreto per la ricostruzione pesante è la prova che Amatrice rinascerà: le aliquote previste sono addirittura superiori a quelle dell’Emilia Romagna, il contributo per la ricostruzione è del 100% sia per le prime che per le seconde case, e ora sappiamo che le Zone franche urbane saranno una realtà; e se al provvedimento mancherà qualcosa rispetto alle nostre proposte, abbiamo pronto il Regolamento della Contea per completare il quadro degli aiuti. Ci abbiamo lavorato a lungo, con convinzione e perizia, perché avevamo capito che sarebbe stato l’unico modo per consentire al nostro meraviglioso territorio di tornare alla vita. Abbiamo vinto, ha vinto il buon senso, ha vinto la buona volontà, è la forza delle parole che diventano fatti. Amatrice ha un futuro, e il futuro è già cominciato“. Così in una nota il Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, che parlò per la prima volta della no tax area alla Camera dei Deputati lo scorso 7 novembre.

Oggi, poi, l’inaugurazione della mensa dell’area food è un altro passo verso la rinascita. E per questo ringrazio il gruppo Cairo Editore e La7, che hanno finanziato l’area, l’archistar Stefano Boeri che l’ha progettata, e tutti coloro che hanno collaborato alla sua realizzazione. Questo è il luogo in cui mangeranno o nostri ragazzi e sarà anche un luogo di aggregazione e solidarietà. Quando c’è una tragedia del genere l’uomo ha anche delle difficoltà dovute al dolore, ai ricordi. A volte anche alle miserie umane. Qui sono passato tante volte in questi mesi, queste montagne, queste strutture sono diventate il mio antidepressivo. Questa terra, grazie al lavoro degli uomini e delle donne, ha un futuro. Mi avete consentito di non collassare definitivamente, per questo vi sono grato. Con Errani all’inizio il rapporto è stato un po’ duro. Oggi devo dire che, dopo le ordinanze sulle ristrutturazioni pesanti, i cui importi sono superiori a quelli previsti per il sisma in Emilia, il rapporto è veramente migliorato. Il filo conduttore della politica deve essere quello di dare delle risposte giuste ai cittadini. Io sono orgoglioso perché questa terra ha un futuro grazie agli uomini e alle donne che stanno lavorando dal 24 agosto in questa terra“, ha concluso il Sindaco.

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9594 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.