Regione Lazio, Palozzi: “FI pronta a dare proprio contributo sul piano regionale”

Condivisione e interesse per l’incontro sul Piano Rifiuti della Regione Lazio, organizzato ieri pomeriggio a Roma dal coordinamento FI Provincia di Roma alla presenza del Capogruppo FI Regione Lazio, Antonello Aurigemma, e del Capogruppo FI Città Metropolitana di Roma Capitale, Massimiliano Giordani. Un appuntamento pubblico pieno di spunti, partecipato, a cui hanno preso parte gli amministratori locali, quadri, simpatizzanti del partito e semplici cittadini. A moderare l’evento il consigliere regionale e coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi. “A quattro anni dal suo insediamento – spiega Palozzi -, l’amministrazione Zingaretti ha finalmente portato all’attenzione dei Consiglieri regionali, in particolare della commissione Ambiente di cui sono vicepresidente, le cinque bozze di delibera in materia di “Piano Rifiuti”. Se da una parte vanno criticati la tempistica e i ritardi con cui l’amministrazione di centrosinistra ha steso questi documenti, dall’altra va comunque riconosciuto l’atteggiamento dell’assessore Buschini, che ha mostrato verso le opposizioni apertura e condivisione per una programmazione, quella del settore Rifiuti, tra le più delicate del territorio”.

 

Nonostante gli incrementi percentuali di raccolta differenziata nei comuni del Lazio, è indubbio che tutto questo ad oggi non basta per chiudere una gestione del ciclo rifiuti realmente corretta e virtuosa. “Proprio per questa ragione – continua Palozzi – il nuovo Piano Rifiuti si pone come strumento fondamentale per raggiungere tale obiettivo. Ma serve chiarezza su tanti aspetti amministrativi su cui la Regione Lazio è ancora troppo vaga. Ad esempio, si escludono nuovi inceneritori ma c’è il rischio di future discariche di servizio. Inoltre, è necessario approfondire i capitoli legati alla tariffazione dei rifiuti, alla localizzazione degli impianti, ai nuovi metodi di raccolta differenziata, al corretto smaltimento dell’amianto, al recupero e allo smaltimento dei rifiuti urbani non pericolosi”. Aspetti e questioni sui quali Forza Italia darà il proprio contributo in maniera responsabile e partecipata: “L’incontro di ieri è stato molto utile per recepire le istanze e le richieste dei territori. Istanze che faremo nostre e cercheremo di tradurre in provvedimenti concreti all’interno dell’iter di approvazione del nuovo Piano Rifiuti della Regione Lazio, che passerà prima in commissione e poi in Consiglio regionale”, dice il coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi.

 

Nell’incontro pubblico di ieri, infine, si è parlato della situazione di Roma: “Sono davvero molto preoccupato di fronte ad un Campidoglio che in tema rifiuti sta facendo meno di zero. La giunta grillina non ha ancora indicato come vuole procedere, non ha ancora proposto elementi su impianti e discarica. Un silenzio istituzionale inaccettabile che rischia di condurre la Capitale nell’emergenza una volta che non potrà più portare i rifiuti all’estero. In questo quadro delicato, dunque, non permetteremo – conclude Palozzi – che la provincia diventi la pattumiera di Roma, che la comunità metropolitana paghi per l’inerzia e l’incompetenza del governo grillino in Campidoglio”.

loading...