Cerveteri, mense scolastiche: via alla sperimentazione del nuovo menù

“La scorsa estate – ha spiegato l’Assessora – su proposta del Sindaco Alessio Pascucci abbiamo avviato un importante percorso volto al miglioramento del servizio mensa in collaborazione con l’azienda Sodexo, i rappresentanti della Commissione Mensa ed i genitori che hanno partecipato agli incontri proposti dall’Amministrazione. Da questo lavoro, volto al controllo degli standard qualitativi delle nostre mense, è emersa anche la possibilità di apportare modifiche migliorative ai menù. Dopo i necessari approfondimenti, abbiamo convenuto di introdurre in via sperimentale alcune pietanze proposte dalla Nutrizionista Dott.ssa Barbara Esposito e concordate con la Dietista della Sodexo, in modo da testare il gradimento da parte dei bambini. In seguito potremo valutare se inserire in maniera definitiva l’alimento e proporre quindi il nuovo menù alla ASL”.




Nel mese di febbraio saranno proposti ai bambini che frequentano la mensa scolastica due nuovi piatti. Il 17 Febbraio sarà introdotta la minestra di farro e lenticchie, mentre il 24 Febbraio sarà servita la caciottina toscana a KM 0 al posto della mozzarella. Il resto del menù sarà invariato.

“In occasione di queste giornate saranno presenti nelle mense alcuni rappresentanti della Commissione – ha assicurato l’Assessora Cennerilli – L’Ufficio della Pubblica Istruzione provvederà tempestivamente a comunicare le variazioni mensili ai genitori dei bambini iscritti al servizio. Come sempre, per ogni suggerimento e segnalazione, siamo a disposizione delle famiglie”.