20 febbraio 2017

Maurizio Dotoli e le novità Moto Guzzi

Moto Guzzi è il marchio italiano che più di tutti accomuna la tradizione alla tecnologia. Una leggenda che tutto il mondo ci invidia e che negli ultimi anni vive una fase di forte rilancio: “Parliamo – dice Maurizio Dotoli, l’uomo Guzzi per antonomasia a Napoli di una casa che dal 1921 emoziona i motociclisti del globo. Quest’anno ha aumentato le frecce a disposizione del proprio arco, per fare sempre più centro nel cuore dei centauri. Partiamo dalla MGX21, modello di rottura, creata per il mercato americano.

Il suo life style permette di rivolgersi ad un target differente da quello tipico guzzista. Quello Bugger, poi, è un filone in espansione e la Moto Guzzi vi entra con la propria filosofia, senza copiare quelle altrui. La Bagger Moto Guzzi è ad alto contenuto tecnologico grazie ad ausili di assistenza elettronica quali il traction control, le molteplici mappature d’erogazione, il cruise control ed il ride by wire. Inoltre la ciclistica vanta una forcella moderna e l’impianto frenante ha pinze ad attacco radiale; il tutto condito da materiali pregiati quali la fibra di carbonio. In questo ambito abbiamo due modelli, la V7 e la V9. La prima strizza l’occhio ai ragazzi appassionati di vintage e customizzazione. La seconda è particolarmente adatta al motociclista di rientro. C’è, infine, il settore premium, per intenderci quello della California e delle sue derivate. La base è il bicilindrico 4 valvole da 1.400 cc., un motore che dire elastico è riduttivo. C’è la sportiva Audace, la classica Eldorado, la touring California e la bagger cruiser MGX 21”.

Moto Guzzi si distingue e permette di distinguersi dalla massa: “La produzione – sottolinea Dotoliè di stampo artigianale. L’esclusività di un prodotto All Made in Italy consente un buon value for money, con poca svalutazione dell’usato e forte richiesta dello stesso. Il nostro store si trova ad Agnano, alla Via Piasciarelli n° 69, dove è possibile trovare sia la nuova gamma sia un vasto parco usato, oltre che un’assistenza basata sulla passione e la professionalità”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 6760 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.