Visioninmusica: il 17 febbraio in anteprima italiana i Mountain Men con il nuovo album Black Market Flowers

 




Venerdì 17 febbraio 2017 – ore 21.00

MOUNTAIN MEN
Black Market Flowers


Mr Mat – voce, chitarra
Mr Iano – armonica e voce
Olivier Mathios – basso
Denis Barthe – batteria

Centro Multimediale – Teatro A
Terni

Biglietti:
Intero €20 – Ridotto €17

Visioninmusica è lieta di ospitare in anteprima assoluta e unica data italiana il live tratto dal nuovo lavoro discografico di uno dei gruppi musicali francesi più originali del momento. A distanza di poco più di un anno dall’intenso Against The Wind che denota una già più ampia apertura verso un versante più elettrico, e dopo ottanta date nel 2015, i Mountain Men sono tornati da ottobre 2016 a calcare i palchi internazionali con l’album Black Market Flowers, in distribuzione dal 18 novembre. Sul palco del Teatro A del Centro Multimediale di Terni la formazione presenterà per la prima volta un nuovo organico che, dall’originario duo composto dal cantante-chitarrista Mr Mat e dall’armonicista Mr Iano “Barefoot” vedrà eccezionalmente aggiungersi Denis Barthe, celebre batterista dei Noir Désir e produttore del disco, e Olivier Mathios (The Hyènes) al basso. Due “acquisti” che hanno contribuito a dare al gruppo un accento decisamente più rock.
Black Market Flowers, alla cui registrazione hanno partecipato anche Estelle Humeau (Eiffel) alla tastiera, Hervé Toukour (The Very Big Small Orchestra) al violino e Jean-Paul Roy (Noir Désir) alla chitarra, apre una nuova pagina per il gruppo, paradossalmente ancora più personale. Si parla di tempeste interiori, di amici perduti, di rabbia e d’amore, di rock e di energia: emozioni che rendono questo disco un distillato di pura vitalità e specchio di una musica dura, semplice, bella e universale.

Mountain Men
Partiti dal loro primo album Spring Time Coming, uscito nel 2009, i Mountain Men proseguono lungo la loro strada lastricata di rock, folk e blues. E non si pongono limiti artistici; a guidarli sono solo emozione ed energia. Le loro influenze, che spaziano dal rock alla canzone d’autore, dai Metallica a Georges Brassens, passando per Bob Dylan e Tom Waits, fanno dei Mountain Men un gruppo originale e singolare; trait d’union fra emozione e acuto senso dello spettacolo. Formato da Mat, proveniente dalle montagne di Grenoble, e da Iano, originario australiano, il duo ha saputo conquistare il suo pubblico con oltre seicento concerti (Francia, Europa e Nord America), tre album studio e due live.
www.mountain-men.fr