Codacons: “Dal prossimo anno il Festival di Sanremo deve introdurre una gara a parte per i cantanti usciti dai talent show”

Dal prossimo anno il Festival di Sanremo deve introdurre una gara a parte per i cantanti usciti dai talent show. A chiederlo il Codacons, dopo le esclusioni pesanti ai danni di Al Bano, Ron, Gigo D’Alessio.
“E’ evidente che i cantanti emersi da talent come “Amici” o “X Factor” sono prima di tutto personaggi televisivi, che possono godere di un bacino di utenza molto più esteso degli altri artisti e soprattutto, essendo costituito da giovanissimi, molto più adatto al televoto – spiega il presidente Carlo Rienzi – Farli gareggiare assieme ai “big” della musica italiana pur in assenza di “meriti” discografici”, appare oramai fuori luogo e le classifiche degli ultimi festival lo dimostrano. In tale contesto il televoto non può rappresentare uno strumento democratico, perché va ad unico vantaggio di quei cantanti che hanno goduto di numerose apparizioni tv grazie ai talent. E proprio per questo chiediamo alla Rai di rendere pubblici subito i risultati del televoto, al fine di garantire massima trasparenza agli utenti”.
“Dopo le esclusioni di Al Bano, Ron e Gigo D’Alessio, dal prossimo anno nessun big vorrà partecipare al festival assieme ai cantanti dei talent – prosegue Rienzi – Per questo riteniamo non ci sia altra possibilità che introdurre nella kermesse una gara a parte riservata agli artisti usciti dai talent come “Amici” o “X Factor”, nell’interesse della musica di qualità non artefatta da mode e influenze televisive.

loading...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8361 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.