20 febbraio 2017

È nata la Lista Trump, il fondatore: “Nel simbolo anche 5 Stelle, Grillo è sempre stato di destra”

Gianni Musetti, fondatore della Lista Trump, è intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, nel corso del format ECG, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio.

E’ nata la Lista Trump: “Io mi candido a sindaco di Carrara ma la lista non riguarda solamente il mio comune ma un movimento nazionale. In queste ore sto ricevendo tantissimi messaggi di persone che vogliono presentare il simbolo anche nelle loro città. Volevamo proprio questo, ritrovare e riunire il centrodestra attorno a un nome forte come quello di Trump, che potrebbe essere il faro nel centrodestra del nostro Paese. Trump ci ha dato la dimostrazione che i temi forti che da sempre sono propri della destra italiana sono quelli giusti. Bisogna parlare come parla la gente comune, bisogna parlare come fa Trump, che ha risvegliato gli istinti del nostro elettorato. Se Trump sa che stiamo usando il suo nome? Secondo me se lo sapesse lo prenderebbe in maniera positiva, quando ne verrà a conoscenza sarà sicuramente contento”.

Potrebbe esserci una collaborazione tra la Lista Trump e il Movimento Cinque Stelle: “Un’alleanza con Grillo? Me lo stanno chiedendo in tanti, la cosa sarebbe piacevole, Grillo è sempre stato di destra, il problema è che ha creato un movimento politico composto per la maggior parte da persone che hanno provato a sfondare a sinistra senza riuscirci. Grillo ha questa anima di destra che ogni tanto gli salta fuori. Nel nostro simbolo ci sono anche le cinque stelle, non è un caso, vogliamo dire che portiamo l’idea del Movimento Cinque Stelle a destra e gli diamo una caratteristica che lo differenzi da tutti gli altri con un nome, quello di Trump. Grillo poteva essere il Trump italiano, ha perso il treno, si è fatto condizionare da sé stesso”.

AUDIO http://www.tag24.it/podcast/gianni-musetti-lista-trump/

Fonte: Radio Cusano Campus