8 dicembre 2016

Roma, continue minacce e percosse alla moglie: arrestato per atti persecutori

E’ stato proprio l’uomo, poi arrestato, a telefonare ieri pomeriggio alla Polizia raccontando che la moglie, dopo aver cambiato la serratura di casa, gli impediva di accedere all’interno.

Gli agenti della Polizia di Stato intervenuti, hanno così cercato di capire cosa stesse accadendo e, contattata la donna, questa, dopo aver aperto la porta, in lacrime e palesemente spaventata, si è confidata con loro.

Ha così raccontato dei continui maltrattamenti, delle minacce e delle percosse da parte del marito documentate anche da vari referti medici e per le quali lo aveva anche denunciato alla Procura della Repubblica.

L’ultimo episodio ieri quando, F.F, di 57 anni, aveva iniziato a telefonare alla moglie e, non ricevendo risposta, si era recato a casa della donna suonando insistentemente al citofono.

Durante l’identificazione da parte degli agenti della Polizia di Stato, l’uomo incurante della loro presenza, non ha esitato a minacciare e ad oltraggiare la donna.

Accompagnato negli uffici del commissariato, è stato arrestato per atti persecutori.

About Emanuele Bompadre 8268 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.