11 dicembre 2016

Regione Lazio, Santori, FDI: “Controlli su servizi ristorazione e refezione nelle ASL regionali”

“E’ urgente disporre una verifica sui pasti negli ospedali del Lazio e, in generale, sui servizi di ristorazione e refezione erogati dalle ditte appaltatrici nelle Asl regionali”. E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia.
“Continuano, infatti, ad arrivare lamentele da parte dei degenti ospitati nei nosocomi della nostra regione rispetto alla qualità del cibo che viene proposto. Dopo il caso della ditta esterna operante presso l’Ospedale Santa Scolastica di Cassino, ne registriamo un altro presso l’Ospedale ‘San Giovanni Evangelista’ di Tivoli rispetto al quale alcuni pazienti lamentano un servizio di refezione scadente. Anche su quest’ultimo episodio ho presentato un’interrogazione al presidente della Regione Lazio Zingaretti affinché si attivi per ricevere spiegazioni da parte del Direttore generale della Asl 5 (ex RmG) sulle prestazioni erogate. In generale, serve maggiore chiarezza sulla qualità dei cibi di tutti gli ospedali regionali al fine di garantire un livello di ristorazione adeguato ai degenti in un momento già così delicato per chi è in attesa di un intervento o si trova in convalescenza, anche alla luce dei costi sostenuti dal sistema sanitario per questo servizi”.