Cuadrado: «Una partita da Juve»

Il gol più bello in carriera? Chissà. Senza dubbio, Juan Cuadrado segna solo retipesanti, pesantissime. Come quello del Derby quasi un anno fa, come quello di questa sera:  «Ho cercato la giocata a destra – racconta – Poi ho alzato la testa, c’era spazio, ho calciato forte ed è arrivato questo gol!».

Un gol che premia una prestazione di sacrificio, di carattere e che porta tre puntifondamentali alla Champions League bianconera. «Il Lione è stata una grande squadra ed è stato difficile batterlo. La Juve con un uomo di meno ha disputato una partita da Juve. Siamo una squadra, ma anche una famiglia».

E adesso? «Vogliamo arrivare primi nel girone, ma adesso da domani pensiamo solo al Milan, uno scontro diretto, molto importante per noi».

I video del giorno

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9325 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.