11 dicembre 2016

Compleanno di lui: regalagli un fiore!

Se qualcuno sostiene che regalare fiori per compleanno sia un’idea banale, un cliché visto e rivisto, quel qualcuno non ha mai regalato fiori ad un uomo. Già, è possibile donare fiori anche agli esponenti del sesso forte, a patto però che si rispettino alcune linee guida di carattere generale e di semplice applicazione.

Scegliere la ricorrenza giusta

Di certo, non capita tutti i giorni che un uomo si veda recapitare un fiore da parte della propria donna. E se deve capitare, è bene che sia per un evento speciale, un compleanno con lo zero alla fine, un successo lavorativo o un dono di bentornato in seguito a un lungo viaggio.

Non esagerare con il numero di fiori

Regalare un singolo fiore al cospetto del proprio uomo è un’idea dolce e originale, un bouquet intero rischia di trasformare l’idea in una goffa pagliacciata. Il numero di fiori deve essere limitato, tre al massimo… uno solo è ancora meglio.

Consegnarlo al momento giusto

Meglio attendere la situazione giusta per dare il proprio dono floreale, in presenza di pochi e selezionati amici o, meglio ancora in formula privata. In fondo, è un atto romantico e spontaneo, perché teatralizzarlo?

Quali fiori sono più adatti

Assolutamente banditi i fiori dalle colorazioni pastello, quelli con gambo corto e con petali di piccole dimensioni. Il fiore più adatto per un uomo ha colorazioni scure e un gambo solido, che dia l’idea di radici salde e portanti. Le rose, i tulipani, i giacinti sono particolarmente adatti, così come garofani o tulipani. Tra i colori suggeriti, blu, rosso e arancione.

Valuta la sua reazione

Per quanto sia una trovata originale e fuori dagli schemi, non è detto che dall’altra parte ci sia la capacità di apprezzare il gesto. Meglio valutare con attenzione le sue possibili reazioni e cercare di metterlo a suo agio, ricordando che il festeggiato è lui.

About Emanuele Bompadre 8296 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.