3 dicembre 2016

Calcio, I° Categoria, Colle di Fuori ancora in… Testa: “Se il buongiorno si vede dal mattino…”

Tris servito. Il Colle di Fuori continua a regalare grandi soddisfazioni in questo avvio di stagione a tutti i suoi tifosi e al presidente Antonio Di Martino, presente all’appuntamento di domenica scorsa. Contro il Giardinetti è arrivato il terzo successo consecutivo con un 3-0 che la dice lunga sulla qualità del gioco espressa dai ragazzi di mister Tiziano Giovannelli. Ad aprire le marcature, ancora una volta, sono stati i gemelli del gol Daniele Testa ed Emanuele Romei, poi nella ripresa Giorgio Romei ha completato la festa per una gara senza mai storia.
«Abbiamo iniziato in maniera molto aggressiva, volevamo subito fiaccare la resistenza degli avversari – dice Testa – Con merito abbiamo sbloccato il risultato e poi è capitato un calcio di rigore che Emanuele ha conquistato e segnato». Cinque gol fatti (di cui quattro sono arrivati dai “gemelli del gol”) e nessuno subito: un inizio di campionato estremamente convincente per il Colle di Fuori. «Stiamo esprimendo una buona qualità di gioco, ma d’altronde questa è una squadra che può fare cose importanti e che ha un organico non comune per questa categoria. Il mio compagno d’attacco Emanuele? Ormai è il terzo anno che giochiamo assieme: nel primo abbiamo vinto il campionato di Seconda categoria facendo molto bene, l’anno scorso siamo stati un po’ condizionati da qualche infortunio e abbiamo giocato poco assieme e quest’anno siamo ripartiti col piede giusto. Sicuramente c’è una bella intesa».
L’attaccante classe 1984 parla poi dell’impatto con il campo in terra del Comunale di Colle di Fuori che poteva lasciare qualche dubbio. «Abbiamo giocato già due gare in casa e le cose sono andate bene anche a livello di qualità di gioco, il campo non è un problema anche se probabilmente ci possiamo esprimere ancor meglio su terreni in erba sintetica che ormai sono più comuni». Il De Fonseca, teatro della super sfida al Casilina di domenica prossima, è uno di questi. «So che si tratta di una squadra forte, sarà una bella partita – dice Testa – Noi ci teniamo a fare bene per la società, per il presidente e anche per il nostro gruppo che è molto unito. Se il buongiorno si vede dal mattino, questo potrebbe essere un campionato molto soddisfacente…».