5 dicembre 2016

Allegri: «Abbiamo fatto un altro passo, il campionato è lungo»

Lo aveva detto in conferenza stampa pre partita, Massimiliano Allegri: la sfida dopo la sosta è sempre complicata. Quindi logico, a fine match, fare i complimenti alla squadra, rimasta concentrata e focalizzata per portare a casa una vittoria fondamentale. «Era una partita ad alto rischio, hanno conseguito un successo moltoimportante. Per vincere i campionati bisogna passare attraverso serate come queste: non benissimo nel primo tempo, meglio nella ripresa. Queste sono le partite che se non vinci rischi di non arrivare in fondo in testa alla classifica – sostiene Allegri – Detto questo, dopo stasera abbiamo solo una vittoria in meno da portare a casa per l’obiettivo finale, e quindi ci vuole molta calma».

Il mantra di Allegri è sempre lo stesso: una partita per volta: «Abbiamo vinto sette partite su otto, ognuna è un passo verso l’arrivo: il campionato è lungo, ci sono gli scontri diretti, e tante squadre da non sottovalutare».

Continua il Mister: «Leggere le partite è importante, oggi era una di quelle serate in sapevamo ci sarebbe stato da soffrire: d’altronde, per l’obiettivo del sesto Scudettobisogna lavorare tutti insieme. Il nostro gioco in campo deve essere basato sull’occupazione degli spazi, senza quasi nemmeno il bisogno che sia l’allenatore a dirlo. Quando automatizzeremo questo, avremo raggiunto un grado di maturità sufficiente. Poi chiaramente si può cambiare sistema durante la partita, è anche un modo per creare stimoli e fare aumentare l’attenzione».

Sui singoli: «Mandzukic ha fatto una buona partita, Bonucci aveva una serata di riposo programmata prima della pausa, poi è dovuto rientrare per l’infortunio di Chiellini. A proposito, non dovrebbe essere niente di grave per lui, valuteremo se sia possibile la sua presenza già a Lione».

A proposito di Champions League: «Domani recuperiamo, lunedì partiamo per laFrancia, non possiamo fare molto in questi giorni ma i ragazzi sono bravi erispettano le poche indicazioni che fornisco loro».

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.