7 dicembre 2016

Milan, Montella: “Dobbiamo aver voglia di vincere”

A poco più di ventiquattro ore dalla sfida esterna contro il Chievo, Mister Montella ha parlato ai microfoni di Milan TV e dei giornalisti presenti a Milanello presentando l’importante gara del Bentegodi. Il tecnico rossonero ha analizzato la situazione attuale della squadra e ha espresso alcuni dubbi sull’undici iniziale.
MONTOLIVO
“Per me Riccardo è un giocatore insostituibile: garantisce le due fasi ed è abile sia nel fraseggio che con la palla lunga. La sua assenza si farà sentire, ma non voglio alibi”.

DOPO SOSTA
“Ogni sosta è diversa. Bisogna aver voglia di vincere la sfida di domani. La gara con il Sassuolo ci ha portato sicuramente più convinzione”.

MARAN
“C’è grande rispetto e grande stima verso Maran. Ha fatto sempre bene nella sua carriera”.

PROSSIMO AVVERSARIO
“Il Chievo è una squadra esperta, a prescindere dall’età. Sanno fare tutto: attaccare e difendere. Li vedo come una piccola Juve. Sarà una gara molto complicata. Speriamo di vincere per poter dedicare la nostra vittoria al Capitano”.

CENTROCAMPO
“Ho un dubbio, forse me lo porterò avanti fino a domani. È un dolce scegliere perché sia Sosa cheLocatelli sono due ottimi giocatori. Ho molta fiducia e grande stima verso Manuel, è sempre entrato a gara in corso. In generale, nelle prossime partite visti i molti problemi che abbiamo in quel ruolo giocheranno molto entrambi. Pasalic? È tornato martedì. Sta crescendo molto sia a livello fisico che mentale, ha caratteristiche importanti”.

ATTACCO
Lapadula adesso sta bene. È migliorato molto a livello fisico, ha grande forza, grande volontà. È un calciatore su cui si può fare affidamento. Sull’impiego di domani vediamo, bisogna capire anche le condizioni di Bacca che ieri ho visto bene. Ovviamente è un po’ stanco però la voglia c’è, e questa cosa al momento mi basta”.

POSSIBILI SCENARI DI CLASSIFICA
“In caso di vittoria e di concomitante passo falso delle altre squadre sentirei sicuramente ancora più profumo d’Europa”.

SITUAZIONE DEI NAZIONALI
“I dati degli allenamenti negli ultimi giorni sono i più positivi da quando siamo qui, questo certifica lo stato di salute della squadra. Stanno tutti bene tranne Honda che ha un problema alla caviglia, sembra sia una distorsione”.

INFORTUNATI
“Siamo in linea con le previsioni di recupero degli infortunati. Per Bertolacci ci vorrà un po’ di tempo”.

ATTACCHI AI CALCIATORI
“Non va dimenticato che sono dei ragazzi che vivono pressioni costanti. Noi dobbiamo essere di supporto per la loro situazione mentale. Rispetto a Montolivo posso solo dire che quello che si legge sui Social non parte sempre dai tifosi, anzi”.

SULLA NUOVA SOCIETÀ
“Non ho sentito nessuno tra Fassone e Mirabelli. Il mio riferimento attuale è Galliani, sul resto non so niente”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.