9 dicembre 2016

Davies di nuovo primo a Jerez

Gara1 al Gaerne Spanish Round ha visto Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) tagliare il traguardo con oltre tre secondi di vantaggio, mentre la doppietta del Kawasaki Racing Team ha assicurato alla casa giapponese il titolo costruttori.
Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) partito dalla seconda posizione, era al comando della prima curva seguito dal suo compagno di squadra Tom Sykes e da Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team). Ben presto è iniziata la rimonta di Davies per puntare alla vittoria.
Nicky Hayden (Honda World Superbike Team) non è stato autore di una buona partenza, questo l’ha rallentato, ma il Kentucky Kid è riuscito a compensare siglando il tempo più veloce al terzo giro e puntando alla top 5.
In Gara1 diversi piloti sono scivolati, e i primi due ad avere questo destino sono stati Luca Scassa (VFT Racing) e Saeed Al Sulaiti (Pedercini Racing) nel giro d’apertura. Xavi Fores (Barni Racing Team) e Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati) invece hanno perso il controllo delle loro moto al secondo giro e successivamente è stato il turno di Lowes alla curva 5 e di Anthony West (Pedercini Racing) l’unico che è poi riuscito a tornare in sella.
Una volta che Davies ha ottenuto il dominio della corsa, è stato impossibile per le due Kawasaki tenere il ritmo e Sykes ha terminato in seconda posizione, davanti al campione in carica Jonathan Rea.
Hayden si è fatto strada e ha concluso in quarta posizione davanti al compagno di squadra Michael van der Mark che conclude la top 6. Sylvain Guintoli (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) ha terminato sesto, seguito dalla MV Agusta Reparto Corse di Leon Camier, e il primo pilota spagnolo a tagliare il traguardo è stato Jordi Torres (Althea BMW Racing Team), ottavo, davanti al suo compagno di squadra Markus Reiterberger.
Più indietro c’è stata la lotta per il decimo posto, tra Josh Brookes (Milwaukee BMW), Alex De Angelis (Ioda Racing Team) Roman Ramos (Team GOELEVEN) e Lorenzo Savadori (IodaRacing). Alla fine, Brookes ha vinto la battaglia con De Angelis undicesimo, seguto da Ramos e Savadori. Anthony West ha chiuso quattordicesimo con Peter Sebestyen (Team Toth) che con la quindicesima posizione ottiene il primo punto stagionale.
Il vincitore del MOTUL FIM Superbike World Championship 2016 potrebbe essere deciso in Gara2 domenica 16 ottobre, sul circuito di Jerez.
Fonte: worldsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5987 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.