5 dicembre 2016

Roma, Legambiente su chiusura Malagrotta: “Altro che miope, passo fondamentale”

Rifiuti a Roma, Legambiente "Altro che miope, la chiusura di Malagrotta è stato passo fondamentale, ora si lavori all'ampliamento del porta a porta a tutta la città e alla programmazione degli impianti necessari a gestire ciascuna frazione"

Dopo le parole dell’assessore all’ambiente di Roma Paola Muraro sul ciclo dei rifiuti, Legambiente chiede di lavorare alla realizzazione di un ciclo sano anziché discutere sull’utilità della chiusura di Malagrotta nel 2013, chiusura peraltro sacrosanta per l’associazione del cigno verde.

“La chiusura di Malagrotta è stato il passo fondamentale verso una sana gestione del ciclo dei rifiuti – commenta Roberto Scacchi Presidente di Legambiente Lazio -, indispensabile a far uscire la capitale da decenni di dittatura delle discariche, oggi sono incomprensibili le parole di chi sostiene che chiudere la discarica sia stata una scelta miope. Su Malagrotta non si torna indietro, piuttosto l’amministrazione comunale lavori velocemente da un lato all’ampliamento della differenziata con la diffusione a tutta Roma del porta a porta in tutta la città, dall’altro alla programmazione e progettazione di impianti nel territorio comunale, per la gestione e chiusura del ciclo integrato, in ogni frazione”.

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.