4 dicembre 2016

Frosinone, Acea, Ottaviani: “Una vittoria dei cittadini attesa da anni.”

A margine dell’assemblea dei sindaci, tenutasi oggi pomeriggio presso l’amministrazione provinciale, per decidere sulla risoluzione contrattuale della convenzione che legava i Comuni con Acea da 13 anni, è intervenuto il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani. “Una maggioranza assai larga dei sindaci dell’intera provincia, superiore al 70%, ha votato in modo chiaro la sussistenza dei presupposti per disporre la risoluzione contrattuale con il gestore, avviata lo scorso febbraio. Respingendo, infatti, l’accettazione delle giustificazioni sugli inadempimenti –  ha continuato il sindaco Nicola Ottaviani – è stato, di fatto, dichiarato il venir meno dei presupposti per la continuazione del contratto, che sarà definitivamente risolto con una successiva deliberazione che i sindaci hanno chiesto alla Sto di predisporre. Se questo non dovesse avvenire entro i prossimi giorni, i sindaci raccoglieranno le firme per l’autoconvocazione e la formalizzazione dell’atto definitivo. Davanti ad un debito superiore ai 22 milioni di euro di Acea verso l’Autorità di Ambito e dunque verso l’intera collettività, i sindaci non potevano certo voltarsi dall’altra parte, soprattutto quando Acea, in caso di morosità delle utenze, è sempre pronta ad effettuare il distacco dell’erogazione idrica nelle singole case. La legge è uguale per tutti e, come tale, va rispettata senza eccezioni di sorta”.