6 dicembre 2016

A cosa serve e perché è importante la rassegna stampa

Tra le principali attività delle agenzie di pubbliche relazioni Milano vi è certamente quella di rassegna stampa, uno strumento a volte sottovalutato ma, in realtà, fondamentale per tutelare e sostenere la brand reputation di un’impresa, un ente, un personaggio pubblico.

La rassegna stampa consiste nella raccolta di ogni tipo di materiale editoriale – sia esso cartaceo, digitale, televisivo, ecc – che interessa direttamente il proprio brand, e nell’archiviazione degli stessi prodotti in modo da renderli accessibili anche nel corso del tempo.

Monitorare la forza del brand

Prima indicazione importante fornita dalla rassegna stampa è relativa alla possibilità di misurare l’impatto di un brand in un determinato contesto. La frequenza con la quale il marchio viene menzionato, l’autorevolezza delle testate, la rilevanza delle notizie e il tono utilizzato sono tutti segnali sociali che permettono a unbrand – qualunque sia la sua tipologia – di misurare la forza e l’appeal presso il grande pubblico.

Modellare le strategie comunicative

In correlazione con il primo punto, un marchio deve conoscere tempestivamente tutto ciò che si dice su di esso, in modo da poter imbastire nuove strategie comunicative sulla base delle rilevanze emerse dal mormorio del pubblico. Conoscere i gusti, le tendenze e le opinioni significa modellare il proprio modo di porsi sulle esigenze e le aspettative degli utenti.

Creare uno storico redazionale

Attraverso la raccolta costante di materiale che coinvolge il proprio brand, è possibile realizzare un vero e proprio archivio storico del marchio e del suo andamento presso i mass media. Esso può rivelarsi una risorsa in più per fare branding, dare prestigio e risonanza al marchio, consolidare l’identità dell’azienda.

Intervenire tempestivamente sulle emergenze

Non sempre le notizie che riguardano un brand sono lusinghiere. In caso di critiche, attacchi, contestazioni, il marchio deve avere la possibilità di intervenire tempestivamente, chiedendo smentite in caso di illazioni o fornendo giustificazioni in altri casi. La rapidità di intervento, nei casi di emergenza, riveste un ruolo chiave per tutelare la propria immagine.