8 dicembre 2016

Referendum, D’Alema: “Minacce e insulti dal fronte del sì. Clima intimidatorio”

Quello a sostegno del sì è “uno schieramento coeso anche abbastanza minaccioso. Capita di subire insulti. Uno schieramento che ha iniziato la campagna minacciando, come se la libera scelta dei cittadini debba avvenire in un clima di paura e intimidazione e chi non condivide questa riforma costituzionale si debba sentire colpevole di spingere il paese nel baratro”. Così Massimo D’Alema inizia il suo intervento all’iniziativa ‘Perché no’, per una riforma della costituzione alternativa a quella del ddl Boschi-Renzi, in corso a Roma.

D’ALEMA: DIFENDO VALORI DIMENTICATI DA RENZI

Non mi ritengo un pericoloso fomentatore di disordine. Penso anzi di difendere i valori fondamentali del partito al quale sono iscritto, ancorchè chi lo dirige li ha dimenticati”, dice ancora D’Alema nel corso del suo intervento a ‘Perchè no’.

Fonte: agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.