10 dicembre 2016

Arti Marzieli, Asd Judo Energon Esco Frascati: pazzesco Mascherucci, tre titoli italiani Master in un giorno

«Mi sentivo quasi come Bolt». Scherza Roberto Mascherucci, atleta dell’Asd Judo Energon Esco Frascati, nel parlare della sua incredibile impresa. Sabato scorso, infatti, il judoka è riuscito a conquistare tre medaglie d’oro ai campionati italiani Master nell’ultima e decisiva tappa andata in scena a Ciserano, in provincia di Bergamo. «Sinceramente non avrei mai pensato di riuscire a centrare un simile traguardo – dice Mascherucci – Tra l’altro il palazzetto era abbastanza freddo e dunque c’è stato bisogno di un continuo riscaldamento per non rischiare infortuni. Abbiamo cominciato con la disputa della gara individuale dove ho affrontato tre incontri, vincendoli tutti. Ero già primo in classifica nella mia categoria 73 kg M4 e ho rafforzato il mio vantaggio vincendo così il titolo italiano. Inoltre ho ottenuto l’oro dell’intera categoria M4 per aver ottenuto il miglior punteggio complessivo di tutte le tappe del campionato italiano». Un detto famoso recita che “non c’è due senza tre” e Mascherucci non lo ha voluto smentire. «Siamo scesi di nuovo in pedana per affrontare la gara a squadre regionali e con altri quattro compagni abbiamo portato il Lazio sul tetto d’Italia sconfiggendo nell’ordine Lombardia B, Toscana e in finale la compagine della Lombardia A». Mascherucci è davvero un esempio per i tanti ragazzini dell’Asd Judo Energon Frascati che si sono avvicinati a questa disciplina. «Mi auguro che possa essere realmente così – dice Mascherucci – Quello che vorrei far capire a tutti è che se un atleta si impegna con tutte le sue forze alla fine qualcosa raccoglie». Per Mascherucci, prima di staccare un po’ la spina, c’è un ultimo grandissimo appuntamento stagionale. «Dal 16 al 22 novembre sarò a Miami assieme al mio compagno di società Alessio Lepore (che ha dovuto saltare i campionati italiani, ndr) per il mondiale. Già da lunedì siamo tornati ad allenarci in palestra per preparare questo appuntamento, una grandissima esperienza che non vediamo l’ora di vivere».
Intanto sabato e domenica prossimi i Cadetti Flavia Favorini, Elisabetta Vivino, Veronica Farina e Matteo Cantarini e il Seniores Daniele Mattozzi parteciperanno al prestigioso trofeo internazionale “Città di L’Aquila”. Nel medesimo week-end, sempre nella cittadina abruzzese, verrà messo in palio il “Trofeo Italia” riservato alla categoria Esordienti B e per il club frascatano gareggeranno Alfonso Licenziato, Edoardo Crudele, Andrea Casagrande, Noemi Van Bemmelen e Luna Guidi Blasi.