3 dicembre 2016

Pallavolo, Shark Volley Club Pomezia, Bonfant: “L’Under 13 e 14 devono solo pensare a crescere”

I gruppi del futuro, quelli che costituiscono la base del settore giovanile dello Shark Volley Club Pomezia. Tra questi c’è sicuramente la compagine Under 13 e 14 femminile che sarà allenata da Stefano Bonfant e Anna Paola Saighetta. «Il risultato non sarà certamente il fattore fondamentale di questa stagione – dice il primo – Le ragazze, che nel caso delle Under 13 saranno al primo vero campionato da disputare con campo tradizionale e non ridotto, devono solo pensare a migliorare e crescere, oltre che a divertirsi». Per le partite ufficiali c’è ancora tempo. «Il campionato inizierà probabilmente a fine novembre – continua Bonfant – e quindi in questo periodo, dopo aver svolto tanto lavoro tecnico, cercheremo di ragionare sulla costruzione del gioco e sull’impostazione dei ruoli. Probabilmente faremo anche delle amichevoli che decideremo anche sulla base delle esigenze organizzative di tutti».
Il gruppo dell’Under 13 e 14 è stato abbastanza rinnovato in estate. «Ci sono almeno cinque o sei elementi che sono arrivati quest’anno – sottolinea Bonfant – C’è da lavorare tanto e sotto ogni aspetto, poi ovviamente ci sarà anche da costruire uno spirito di squadra». Per quanto riguarda ciò che l’Under 13 e 14 potranno fare in questa stagione «è sicuramente presto per dirlo – rimarca l’allenatore dello Shark Volley Club Pomezia – Bisognerà capire in quale girone verremo inseriti e il livello delle avversarie. Comunque, ripeto, la priorità non sarà certamente il risultato, quanto la capacità di crescita di tutto il gruppo». Per Bonfant questo è il primo anno nel club pometino. «L’anno scorso sono stato fermo per motivi di salute e in precedenza sono stato tre anni alla Roma 12.
Devo dire che l’impatto con questa nuova società è stato sicuramente positivo, ho notato tanta attenzione e vicinanza da parte di tutte le componenti dirigenziali e in particolar modo del direttore tecnico del settore femminile Simone Di Clementi». Quest’ultimo, tra l’altro, sarà anche l’allenatore della serie C e di quella Under 16 che potrà magari anche “pescare” a breve o medio termine proprio dal gruppo Under 13 e 14.