11 dicembre 2016

Grottaperfetta, Tisi: “Punti verde qualità, una ferita nel paesaggio lasciata dalla vecchia politica”

“Punto Verde Qualità Grottaperfetta, una ferita nel paesaggio lasciata dalla vecchia politica questo è quanto oggi si trova il Municipio VIII a Via Calderon della Barca. Il progetto mastodontico di oltre 10 milioni di euro prevedeva un centro fitness al di sotto della strada con piscina e varie attrezzature; i lavori incompiuti hanno lasciato uno scavo che oggi mette a rischio di inquinamento la falda acquifera oltre che la stabilità dei versanti dell’enorme depressione. Tutta l’area è vincolata e qualsiasi tipo di opera è comunque considerata abusiva per la normativa vincolistica vigente. Oggi la strada è segnata dalla nota dell’Autorità Nazionale Anticorruzione a firma del Dott. Raffaele Cantone e dalla successiva delibera Capitolina n° 23 del novembre 2015 dalle quali, per il PVQ Grottaperfetta si è attivata una conferenza dei servizi interna ai Dipartimenti Capitolini. I presidenti delle Commissioni Municipali Ambiente,  Lavori Pubblici, Urbanistica, insieme al Presidente del Consiglio ed all’Assessore all’Urbanistica ed ai Lavori Pubblici, hanno effettuato un sopralluogo sul PVQ Grottaperfetta in occasione del quale l’Assessore ha relazionato sullo stato della procedura ed informato i presidenti affinché il Municipio possa esprimersi e fare pervenire alla conferenza il proprio parere, non determinante, in merito alla riqualificazione ambientale dell’area.

Come evidenzia l’ANAC : “… Preme rammentare, infine, che l’Amministrazione di Roma Capitale dovrà considerare con la massima prudenza i rischi che possono derivare dall’apertura al pubblico e dalla fruizione da parte dei cittadini di opere che non abbiano completato l’iter di costruzione comprensivo delle relazioni di collaudo”.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.