3 dicembre 2016

Michelin al Mugello per essere sempre protagonista della SBK tricolore

La squadra ufficiale Michelin si presenta all’ultimo round del Campionato Italiano Superbike 2016, in programma al Mugello (8-9 ottobre), con una formazione leggermente modificata ma soprattutto fortemente irrobustita.

Assente il giovane Alessandro Nocco, il team Nuova M2 racing schiera infatti in sella all’Aprilia RSV4 RF gommata Michelin il forte pilota francese Sylvain Barrier. Il ventisettenne transalpino, due volte vincitore della Coppa del Mondo 1000 Stock (2012 e 2013) e di una 24 Ore di Le Mans (2014), già presente nella Superbike tricolore nella stagione passata, con la Yamaha GM racing equipaggiata con le coperture Michelin corporate, metterà dunque a disposizione della squadra classe ed esperienza per consentire al compagno di team kevincalia di tentare di agguantare il titolo.

Il ventiduenne imolese è secondo nella classica generale con un distacco di 19 punti dal capolista Matteo Baiocco ed è dunque in piena corsa per il campionato italiano della top class. In una graduatoria molto corta sono numerosi i piloti ai quali l’aritmetica concede possibilità di vittoria tra i quali anche altri due portacolori della Michelin, Michele Pirro e Ivan Goi, compagni di squadra con le Ducati – Barni racing.

E’ proprio dal team di Marco Barnabò che giunge l’altra novità, rappresentata dalla presenza di Eddi La Marra, ex-campione italiano Superbike (2013) con la Ducati – Barni, che rientra nel CIV dopo tre anni di lontananza dalle competizioni per i postumi di un grave incidente.

Il team Barni – racing schiera dunque eccezionalmente tre moto e se Pirro andrà sicuramente a caccia di nuove vittorie, che allungheranno la sua serie di successi nel CIV 2016, e Goi di posizioni di assoluto valore, per La Marra l’obiettivo è riprendere confidenza con le corse ai massimi livelli. Peraltro nella gara che ha rappresentata il primo approccio con la pista e disputata sempre al Mugello, una settimana prima, nella Coppa Italia, il ventisettenne pilota laziale ha dimostrato di essere già dotato della grinta e della motivazione agonistica adeguate.

Completa il quadro il team L.R. Corse – Aprilia che già nel round precedente, a Imola, con Simone Saltarelli, ha dimostrato di poter stare agevolmente nella top ten

“La classifica della Superbike, alla vigilia delle due sfide decisive, è molta corta – osserva Piero Taramasso, Responsabile competizione moto Michelin – ma il nostro obiettivo, potendo contare al Mugello su una squadra particolarmente forte ed esperta, è piazzare sul podio il maggior numero possibile di piloti. Giungiamo a questo appuntamento con moto e team a posto, intendiamo chiudere in bellezza, quindi siamo motivatissimi e pronti a giocarci fino all’ultimo metro le nostre chance”.
“Conosciamo bene il Mugello e le sue caratteristiche tecniche che richiedono gomme al top sotto ogni aspetto, dal grip alla stabilità: i risultati ottenuti nelle ultime stagioni dimostrano che i nostri pneumatici su questa pista (ed in qualsiasi condizione meteo) sono altamente performanti e offrono sempre il meglio”.

“Barrier darà una mano alla squadra Michelin per finire bene la stagione, a La Marra non chiediamo nulla se non di divertirsi e di tornare a provare in pieno il piacere delle competizioni, Calia e Pirro possono puntare tranquillamente al primo posto, Goi e Saltarelli alle posizioni di prestigio che competono loro. Sarà dunque un week end aperto ed interessante”.

Il programma dell’ultimo appuntamento con il CIV 2016 prevede, per la Superbike, il primo turno di qualificazioni venerdì 7 ottobre alle 16.55 e il secondo e decisivo sabato mattina alle 9.28; gara 1 scatterà alle 14.15. Domenica 9 ottobre, dopo il warm up delle 9.35, la top class tornerà in pista alle 15.10 per l’ultimo confronto dell’anno.

Le gare saranno trasmesse in diretta su SKY Sport MotoGP HD (ch. 208) e in streaming su sportube, accessibile anche dal sito CIV.tv.

Le premiazioni si terranno domenica sera, al terzo piano della palazzina dei box.

CIV 2016 – Classe Superbike

Classifica: 1. Baiocco, p. 118; 2. Calia, 99; 3. Ferrari, 89; 4. Lanzi, 77; 5. Massei, 76; 6. Pirro, 75; 7. Goi, 69; … 12. Saltarelli, 35; …20. Nocco, 18.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.