8 dicembre 2016

IX° Municipio, EUR, nulla di fatto durante il consiglio di ieri

“Un consiglio con un nulla di fatto,  nessun atto votato,  il nulla anche in una seduta importante, con temi come la temi di Mobilità, Scuola e Ambiente.  Un peccato constatare infine che la mozione su caditoie e pulizia delle strade è stata bocciata dai   5 stelle che governano il IX Municipio, con la motivazione che il problema  non esiste nell’immediato, considerato che un piano di interventi già c’è stato nel mese di agosto da parte del Dipartimento Ambiente e dell’Ama è quanto dichiarano cittadini e i comitati presenti nell’assise in Via Silone all’Eur ” . “L’estate è  finita,  siamo in autunno basta guardare i marciapiedi – sottolinea il Consigliere di Roma Capitale in IX Municipio Piero Cucunato – , per accorgersi che vanno immediatamente rimosse cumuli di foglie e sporcizia varia, presenti in grande quantità, se non si vuole incorrere in allagamenti delle strade con relativa insicurezza per pedoni e automobilisti. L’Ama ha nel contratto la pulizia delle strade del nostro territorio, perché non procedono come sta avvenendo negli altri municipi”. Avevo presentato la Mozione, ma l’hanno respinta, i 5 stelle  che governano il IX Municipio, rimpallano colpe e competenze. Bastava dare priorità e programmazione a quei quartieri dove si allagano le strade Trigoria, Castel di Leva, Laurentina l’Eur ,Torrino e Decima, ed individuare le zone di pericolo di sottopassi e strade che ogni anno creano disagio e pericolo  per il territorio – sottolinea Piero Cucunato promotore della mozione –  ma purtroppo non è stata accolta nemmeno la verifica ed il controllo sui contratti in essere con Ama”.

Il Ruolo del Municipio è anche controllore e pianificare non dobbiamo aspettare che succedano allagamenti e danni, ma preventivamente attivare ogni azione di prevenzione sulla sicurezza conclude il Consigliere Cucunato a margine dell’assise. Riscontro con preoccupazione che il consiglio nella giornata odierna non ha prodotto nessun atto e nessuna iniziativa concreta per il Municipio ed i cittadini, a conferma di una mancata azione di governo di chi ha vinto le elezioni e dovrebbe governare i problemi e le priorità del territorio ”.