4 dicembre 2016

La nuova BMW K 1600 GT

La nuova BMW K 1600 GT: performance di un sei cilindri e comfort lussuoso per un turismo dinamico al massimo livello
Da oltre 80 anni i motori sei cilindri in linea sono parte integrante della storia automobilistica di BMW e dell‘identità del marchio. Con il lancio della K 1600 GT e GTL nel 2010, BMW Motorrad non riuscì solo a trasferire con successo questa tradizione al comparto motociclistico, ma anche a posizionare sul mercato il motore motociclistico sei cilindri in linea dalla cilindrata superiore a 1000 centimetri cubi più leggero e compatto.

La massima silenziosità di esercizio e una performance maestosa, erogata da una potenza di 160 CV e una coppia di 175 Nm, venivano completate da una lussuosa offerta di comfort, con una protezione contro il vento e le intemperie quasi perfetta e da un livello di dinamica di guida incomparabile nel segmento di appartenenza. Con la nuova K 1600 GT BMW Motorrad perfeziona nuovamente la propria offerta, presentando una moto da turismo con motore sei cilindri dai dati prestazionali invariati, il design più sofisticato, dinamico e confortevole, configurata per le alte prestazioni osservando le norme antinquinamento Euro 4.

Di serie: sospensioni a regolazione elettronica Dynamic ESA con adattamento automatico dell’ammortizzazione
Già il modello precedente aveva definito benchmark nuovi nel segmento delle moto da turismo a livello di stabilità e di dinamica di guida e di maneggevolezza: adesso, la nuova K 1600 GT marca un ulteriore progresso. Grazie alle sospensioni a regolazione elettronica Dynamic ESA e alle modalità “Road” e “Dynamic”, è stato possibile incrementare sensibilmente l’esperienza di guida attiva e il comfort rispetto il modello precedente.

Nell’impostazione standard, „Road“, l’adattamento delle sospensioni è completamente automatizzato nell’intero campo di regolazione, offrendo così il massimo comfort e la migliore trazione su quasi tutti i fondi stradali. In ogni stato di guida e con ogni carico viene messa a disposizione la forza di ammortizzazione ottimale. A seconda delle preferenze del cliente, il precarico molla può essere adattato allo stato di carico indipendentemente dall’ammortizzazione, premendo semplicemente un pulsante. Sempre premendo un pulsante, comodamente dal manubrio e durante la guida, il guidatore può selezionare l’impostazione“Dynamic” e così una taratura delle sospensioni generalmente più rigida.

Comoda da manovrare grazie al nuovo sistema di retromarcia
Nella nuova K 1600 GT il sistema di retromarcia consente di manovrare la moto con maggiore comfort; il sistema è attivabile premendo semplicemente un pulsante sul comando sterzo sinistro. L’avanzamento lo esegue il guidatore stesso premendo il pulsante del motorino di avviamento.

Cambio elettro assistito Pro per salire di marcia e scalarla senza frizione
Il cambio elettro assistito Pro, offerto come optional, permette di salire di marcia o di scalarla senza dovere attivare la frizione, così da offrire al guidatore non solo maggiore comfort ma anche un livello di dinamismo superiore. La maggior parte delle cambiate può essere eseguita con il cambio elettro assistito Pro.

Chiamata di emergenza intelligente per un soccorso veloce in caso d’infortuni o di situazioni di emergenza
Nella nuova K 1600 GT il sistema di eCall “Chiamata di emergenza intelligente“, offerto come optional, mette a disposizione un soccorso veloce in situazioni di emergenza o di pericolo. Attivando manualmente o automaticamente il sistema, la chiamata di emergenza intelligente trasmette in caso di emergenza o di un infortunio i dati relativi alla posizione, e così le coordinate del luogo dell’infortunio della motocicletta, e attiva le misure di soccorso attraverso il qualificato Call Center BMW.

Strumentazione con quadranti ridisegnati
Il tachimetro e il contagiri della nuova K 1600 GT sono dotati di quadranti nuovi. Il tachimetro è abbellito adesso dalla grande scritta K 1600 GT.

Design più dinamico, protezione ottimizzata contro il vento e le intemperie e nuove vernici
Già in passato la K 1600 GT si distingueva per offrire un’eccellente protezione contro il vento e le intemperie; ridisegnando le sezioni laterali della carena e allargando i deflettori, nella nuova K 1600 GT è stato possibile ottimizzare ulteriormente queste caratteristiche. Il design complessivamente più dinamico della nuova K 1600 GT è stato completato inoltre da tre freschi concetti cromatici che mettono in scena con raffinatezza le differenti sfaccettature della nuova Performance Tourer.

I colori marsrot metallizzato e blackstorm metallizzato creano un contrasto con il telaio verniciato asphaltgrau metallizzato opaco, con le ruote lucide nere e con il motore nel colore platin metallizzato opaco che dona alla K 1600 GT un’immagine nobile e contemporaneamente agile; la variante “Sport” invece segnala la competenza nel campo della dinamica. Qui la vernice lupinblau metallizzato abbinata a blackstorm metallizzato, alla catena cinematica verniciata nera e alle pinze freni colore oro accentua il carattere sportivo della moto da turismo a sei cilindri.

Sintesi degli highlight della nuova BMW K 1600 GT:
• Motore sei cilindri in linea, con catalizzatori nuovi e aggiornamento dei dati in base alla norma Euro 4, dalla potenza invariata di 118 kW (160 CV) a 7750 g/min e la coppia massima di 175 Nm a 6500 g/min.
• Di serie: sospensioni a regolazione elettronica Dynamic ESA con adattamento automatico dell’ammortizzazione.
• Sistema di retromarcia per una manovrabilità più semplice, disponibile come optional.
• Cambio elettro assistito Pro per salire di marcia e scalare la marcia senza frizione, offerto come optional.
• Chiamata di emergenza intelligente per un soccorso veloce in caso d’infortuni e di situazioni di emergenza, ordinabile come optional.
• Strumenti con quadranti ridisegnati, tachimetro con la scritta K 1600 GT.
• Protezione ottimizzata contro il vento e le intemperie grazie a deflettori più grandi e componenti laterali della carena disegnati ex novo.
• Design ancora più dinamico.
• Tre nuove varianti cromatiche: marsrot metallizzato, blackstorm metallizzato e lupinblau metallizzato / blackstorm metallizzato.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5930 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.