8 dicembre 2016

Anagni, presentato il progetto di riqualificazione dell’area di Piazza Cavour

Domenica pomeriggio, nella Sala della Ragione, l’amministrazione comunale di Anagni ha presentato ai cittadini il progetto per la riqualificazione e la valorizzazione dell’area adiacente piazza Cavour.

Sono intervenuti il sindaco Fausto Bassetta, il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Felli, gli assessori Simone Pace (Lavori pubblici) e Aurelio Tagliaboschi (Bilancio) e il responsabile del settore Urbanistica, Alberto Pulcini.

Il sindaco ha spiegato che il progetto rientra nel più ampio percorso di recupero del centro storico, che ha già visto altri provvedimenti come l’eliminazione delle automobili in sosta davanti ai principali monumenti della città. Bassetta ha quindi aggiunto che si tratta di una proposta per valorizzare un’area, attualmente abbandonata, da prendere in considerazione per ottenere benefici in termine di vivibilità e attrattiva turistica.

Uno degli obiettivi del progetto, infatti, è quello di liberare piazza Cavour e piazza Dante dal traffico e di offrire a cittadini e turisti uno spazio dove si prevedono la realizzazione di una passeggiata archeologica, un anfiteatro, un parco giochi, un parcheggio e interventi per la valorizzazione della cinta muraria, al quale si può accedere dal parco della Rimembranza e dalla Circonvallazione e collegato a piazza Cavour con un ascensore.

L’architetto Pulcini, che ha realizzato il progetto (illustrato ai cittadini attraverso immagini visionabili anche sul sito istituzionale del Comune), ha spiegato che verranno utilizzati soltanto materiali ecocompatibili, che l’opera non è invasiva e che ogni step sarà ovviamente seguito dalla competente Sovrintendenza.

L’assessore Pace ha spiegato gli obiettivi dell’opera pubblica, il presidente Felli ha portato i saluti del Consiglio comunale e l’assessore Tagliaboschi ha illustrato la parte economica del progetto spiegando che dopo due anni di amministrazione Bassetta, dal momento che sono stati pagati circa 16 milioni di euro di debiti, finalmente l’amministrazione comunale è in grado di programmare interventi importanti per la città, annunciandone anche a breve per le zone periferiche.

About Samantha Lombardi 4028 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it