8 dicembre 2016

Roma, Ponte Sublicio, la Regione già intervenuta, attese le valutazioni della sovrintendenza

La Regione Lazio è intervenuta rapidamente sulla frana che, all’altezza di Ponte Sublicio, ha colpito la pista ciclabile del Lungotevere. Infatti non più l’Ardis, ente strumentale regionale che da diversi mesi è stato soppresso e le cui competenze sono passate alla Direzione regionale delle Infrastrutture, ma la Direzione stessa ha disposto immediatamente puntuali sopralluoghi. Al momento della definizione di un possibile intervento riparatore, però, la Direzione regionale ha dovuto prendere atto delle valutazioni poste in essere da parte della Soprintendenza che, trattandosi di un cedimento di mura centenarie, ha chiesto di valutare attentamente il tipo di intervento da eseguire, naturalmente esclusivamente sotto le proprie direttive. Per questa ragione, la Regione Lazio, che già prima dell’accadimento del fenomeno franoso aveva comunque attuato interventi di pubblica sicurezza, segnalando pericoli di possibili dissesti in quel tratto, in questo momento non può che attendere gli esiti della valutazioni che dovranno pervenire agli uffici della Sovrintendenza.

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.