4 dicembre 2016

Il Milan batte il Sassuolo 4-3

Incredibile susseguirsi di reti ed emozioni a San Siro, dove il Sassuolo si porta avanti di due gol (1-3), per poi subire una clamorosa rimonta nel giro di 8 minuti. Alla fine il risultato premia il Milan, ma il Sassuolo, arrivato al Meazza con molti giovani in formazione, può essere soddisfatto di quanto mostrato in campo. In classifica la squadra di Montella sale a 13 punti raggiungendo Lazio e ChievoVerona al terzo posto, ad una sola lunghezza di distanza dal Napoli, mentre il Sassuolo resta a 9.

Il Milan passa in vantaggio con una conclusione dal limite di Bonaventura deviata involontariamente da Acerbi, che inganna il proprio portiere al 9′. Passa un minuto e il Sassuolo pareggia con Politano che sfrutta un errato appoggio di Abate per lanciarsi a rete. Nella ripresa arrivano tutti gli altri gol. In due minuti il Sassuolo pare chiudere il match: al 54′ Acerbi sembra un centravanti per capacità di inserimento e girata a rete, al 56′ Pellegrini fa sedere un difensore e deposita in porta il terzo gol neroverde. Dal 69′ al 77′ il Milan compie l’incredibile rimonta. Accorcia Bacca su rigore, pareggia Locatelli con un violento sinistro al volo dal limite che si infila all’incrocio, manda in paradiso i tifosi rossoneri Paletta con un preciso colpo di testa.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5930 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.