Roma, scuola, Sartori-Corsi, FDI: “Posticipare la data per l’esenzione ISEE”

 

“Nelle scuole primarie e dell’infanzia di Roma si sta registrando un caos diffuso tra i genitori in relazione alle esenzioni per la refezione scolastica. Il Comune ha diramato una nota rivolta a chi ancora non è in possesso dell’attestazione Isee, con cui si annuncia che sarà sufficiente presentare la dichiarazione del Caf per richiedere le tariffe agevolate delle mense. Questo provvedimento è stato pensato in seguito alle tante segnalazioni dei cittadini impossibilitati ad ottenere in tempo utile la documentazione dal proprio centro di assistenza fiscale. Il problema rimane però la data ultima di consegna dell’attestazione del Caf, che resta fissata al 30 settembre. Nella maggior parte dei casi, per ottenere questa attestazione sono necessari circa dieci giorni, e di conseguenza essendo stata diramata solo ieri la nota del Comune, si finirebbe per andare ben oltre la data di scadenza. In quest’ultimo caso centinaia di famiglie si vedrebbero automaticamente inserite nella fascia più alta di reddito e non avrebbero accesso alle tariffe agevole che spetterebbero loro. Chiediamo, dunque, al Comune di posticipare il termine ultimo per la consegna dei moduli di almeno di due settimane per dare modo a tutti i genitori che ne abbiano fatto richiesta presso i propri Caf di ottenere la documentazione necessaria per poter accedere alle esenzioni per la refezione. In questo modo si eviterebbe un’ingiustizia sociale assurda, che si andrebbe a sommare ai tanti disagi che famiglie e alunni  stanno soffrendo in questo inizio di anno scolastico tra bandi ritirati, arredo scolastico assente e carenza di insegnanti”.

E’ quanto dichiarano Fabrizio Santori e Emiliano Corsi, rispettivamente consigliere regionale di Fratelli d’Italia del Lazio e consigliere Fdi in V Municipio

 

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9935 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.