10 dicembre 2016

Regione Lazio, più treni per il Romics e la Sagra dell’uva di Marino

  • sabato 1 e domenica 2 ottobre potenziata l’offerta dei treni regionali delle linee FL1 e FL4
  • 31 corse  straordinarie fra Roma e Fiumicino Aeroporto, 6 fra Roma Termini e Marino

Più treni sabato 1 e domenica 2 ottobre per raggiungere Romics, la rassegna internazionale del fumetto a Fiera di Roma, e la folcloristica Sagra dell’uva di Marino.

Trenitalia Lazio, su indicazione della Regione Lazio,  potenzierà infatti l’offerta di treni ordinaria con 31 corse in più sulla FL1 Roma – Fiumicino Aeroporto e 6 sulla FL4 Roma Termini – Marino.

Nello specifico: sabato 1 ottobre, 11  i collegamenti straordinari faranno la “spola” fra Roma Ostiense/ Tiburtina e Fiumicino Aeroporto per Romics, fermando a Fiera di Roma. Domenica 2, giornata di chiusura della rassegna, le corse aggiuntive arriveranno a 20. In tutto circa 40  mila posti in più rispetto ai 139.000 dell’offerta ordinaria.

Invece, per gli amanti delle tradizioni popolari che vorranno raggiungere  Marino per visitare la sagra del vino, i treni straordinari saranno 6 pari a 3.600  posti che si aggiungono agli oltre 6.500 ordinari.

Tutti i collegamenti straordinari per Romics saranno effettuati con Vivalto (sei e otto carrozze). Per quelli diretti a Marino si utilizzeranno carrozze del tipo Media Distanza.

In previsione del grande afflusso di passeggeri Trenitalia Lazio potenzierà anche il servizio di assistenza nelle stazioni Termini, Fiera di Roma, Tiburtina, Ostiense, Trastevere e Marino Laziale.

Mobilità sostenibile in occasione di eventi molto amati e di grande richiamo per il Lazio: utilizzare il treno sarà per trascorrere una giornata “fuori porta” in completo relax, sicurezza e senza problemi di parcheggio.

Gli orari dei treni straordinari regionali saranno a breve consultabili su www.fsnews.it  – Il quotidiano on line del Gruppo FS.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.