11 dicembre 2016

Calcio, Allievi provinciali, Asd Borussia, Polletta: “Organico quasi completo, possiamo stare in alto”

E’ quasi tempo di partite “vere”. Gli Allievi provinciali del Borussia, che di fatto quest’anno saranno la squadra maggiore dell’intero club del presidente Umberto Valentini e del suo vice Antonio Longo, hanno messo nel mirino il debutto in campionato del prossimo 16 ottobre. Ancora non si conoscono gironi e calendari, ma intanto i ragazzi di mister Daniele Polletta lavorano duramente. E nella prima amichevole disputata sabato scorso hanno già dato un piccolo saggio delle proprie qualità.
«Abbiamo vinto 5-0 contro il Lunghezza grazie al poker di Postiglione e al gol di D’Ambrosio – racconta Polletta – La squadra si è mossa molto bene, mettendo in mostra un buon fraseggio e tante cose positive soprattutto in mezzo al campo. Forse nel primo tempo siamo stati un po’ lunghi, poi nella ripresa abbiamo alzato il baricentro e giocato davvero molto bene, anche se di fronte c’era un avversario magari di caratura inferiore». I problemi numerici di inizio stagione sono stati quasi del tutto superati anche grazie al lavoro di “scouting” del direttore sportivo Fabio Liberti e al “richiamo” di una figura come quella del direttore tecnico Fabrizio Liberti. «Abbiamo allacciato una proficua collaborazione con il Ponte di Nona da cui sono arrivati gli ultimi tre neo acquisti – continua Polletta – Si tratta del trequartista classe 2001 Alessandro Middei, dell’esterno sinistro Fabio Bellini e del centrale difensivo Daniel Pipitone. Ora l’organico è quasi ultimato, se arrivassero altri due o tre elementi saremmo veramente a posto in ogni reparto, ma già così possiamo ritenerci molto soddisfatti del lavoro della società. I ragazzi, tra l’altro, lavorano con grande abnegazione e seguono le mie direttive: c’è tanta voglia di far bene che viene riportata sul campo durante gli allenamenti e le partite».
Il Borussia chiuderà la sua “pre-season” con una doppia sfida a Frascati. «Domani sfideremo la Juniores Primavera del club tuscolano: giocare con una squadra di ragazzi più grandi è stata una scelta voluta proprio per alzare il livello di difficoltà di questi test. Poi domenica 10 ottobre sfideremo i pari età dello stesso Frascati prima di tuffarci nel campionato».
Intanto procede a gonfie vele anche il lavoro sulla Scuola calcio, monitorata dal direttore generale Pietro Piangerelli e dal responsabile della logistica Valter Sfregola: c’è tanto interesse ed entusiasmo attorno al progetto del “nuovo” Borussia e i riscontri numerici sono più che lusinghieri.