23 febbraio 2017

“On the road” festival del cinema indipendente, errante e di frontiera

 

In attesa di entrare nel vivo della quarta edizione di On The Road Film Festival, che si svolgerà nella Capitale dal 23 al 29 ottobre prossimi, il tema del viaggio, questa volta nella visione, approda nello storico Cinema Detour (Via Urbana 107, Roma), con una Masterclass che si preannuncia irrinunciabile.

L’autore protagonista è geniale. Stiamo parlando del regista russo Artur Aristakisyan (autore dei film cult “Palms” e “Un Posto sulla Terra”), a Roma dal 29 settembre al 2 ottobre nella sede del Cinema Detour, per una tre giorni, organizzata da Noeltan Film Lab in collaborazione con il Cinema DetourFuori Orario – Rai Tre, la Moskow School of New Cinema, e con il sostegno di Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili.

Titolo della Masterclass: Solo i morti possono girare film e scattare foto. Un appuntamento internazionale, condotto e moderato da  un grande giornalista e cinefilo come Enrico Ghezzi, nel quale Artur Aristakisyan presenterà il suo esclusivo metodo d’autore su come guardare, capire e fare cinema d’arte. Una Masterclass non pensata solo per i futuri registi ma anche per fotografi, critici d’arte e artisti tout court.

Come riprendere gli oggetti dalla nostra realtà per vedere in loro una realtà più profonda? Perché è così importante sapere che tutti vogliono difendersi da una “reale visione”? Come capire che non si può filmare se non si è abbastanza morti? Alcune delle masterclass di Artur Aristakisyan si tengono proprio in cimiteri reali. Alcuni dei suoi metodi sono davvero insoliti e anche scioccanti. Le masterclass di Aristakisyan sono una sorta di “pericolosa” avventura nel territorio delle arti visive. Molti studenti durante i corsi di Aristakisyan compiono un incredibile passo avanti nel cuore della loro professione e trovano finalmente la propria unica visione.

Due i titoli del regista russo che verranno proiettati al Cinema Detour in contemporanea alla Masterclass: giovedì 29 ottobre alle 20.00 sarà la volta di Palms (Russia 1993, 140′, b/n. V.O. sottotitoli italiano), dieci “capitoli” sull’esistenza miserabile di mendicanti e senza casa nella Russia dopo il crollo del regime comunista; e Un posto sulla terra (Russia 2001, 122′ , b/n. V.O. sottotitoli italiano), che verrà proiettato domenica 2 ottobre alle 19.00, storia di un gruppo di emarginati dalla visione sociale estrema, disposti a dare tutto a tutti, amore compreso.

Appuntamento allora il prossimo 29 ottobre, aspettando… l’On The Road Film Festival.

Per maggiori informazioni sulla partecipazione alla Masterclass: studio@noeltan.it.

Per info sulle proiezioni: Info www.cinedetour.it.

Sito Web: http://www.cinedetour.it/ Facebook: cinedetour