10 dicembre 2016

Cinecittà, arrestato 36enne che aveva consumato alcolici senza pagare

I Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà hanno arrestato un 36enne romano, con precedenti, per aver danneggiato la vetrina e l’auto di un dipendente di un bar di via Tuscolana, dove aveva consumato delle bevande alcoliche senza pagare e tentando di estorcere del denaro al proprietario.

L’uomo, non nuovo a questi episodi, da alcuni mesi era diventato un “cliente” abituale, non gradito, del bar. Ieri, però, si è presentato per ben due volte al bar. La prima volta ha bevuto senza pagare i soliti drink alcolici, poi nel pomeriggio, oltre alle consumazioni ha tentato di estorcere 1000 euro al proprietario del bar che però si è opposto.

Il rifiuto del titolare ha scatenato la reazione violenta dell’uomo che ha danneggiato una vetrina di un espositore del bar e l’auto di un dipendente che era parcheggiata all’ingresso.

L’intervento tempestivo dei Carabinieri, allertati da altri clienti presenti, ha permesso di bloccare ed arrestare il 36enne mentre continuava a minacciare di morte i presenti. Accompagnato in caserma in attesa del rito direttissimo, dovrà rispondere di tentata estorsione e danneggiamento.

About Samantha Lombardi 4034 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it