8 dicembre 2016

Tor Vergata, altro garage utilizzato come luogo di culto per centinaia di fedeli, la Polizia Locale mette i sigilli

Questa mattina agenti del gruppo SPE, dopo un sopralluogo, hanno posto sotto sequestro un locale di circa 300 mq. sito in via Nicolò Romeo, 14,  al quartiere Tor Vergata,  utilizzato abusivamente come luogo di culto da una associazione culturale islamica.

Dopo le opportune verifiche gli agenti, diretti dal comandante Antonio Di Maggio, hanno proceduto al sequestro dei locali, ricavati all interno di un garage: il luogo, abitato da una persona di nazionalità indiana di 50 anni, era frequentato abitualmente da centinaia di fedeli.

Il locale, completamente interrato, era registrato come garage e presentava un solo ingresso, senza finestre o uscite di sicurezza: la mancanza di sistemi di ventilazione forzata e, tanto meno, di finestre per aerare i locali in modo naturale creava con grave pericolo per i fedeli frequentanti e per gli abitanti dello stabile. Erano inoltre stati effettuati abusivamente lavori di tramezzatura senza autorizzazioni, quindi abusi edilizi aggravati da violazione sulle norme in materia di sicurezza ed antincendio.

Il sequestro è avvenuto alla presenza di un uomo di nazionalità cingalese del 1964, che gestiva la moschea facente funzioni di Imam, al quale sono stati notificati gli atti relativi.

L’intervento si è svolto senza disordini od incidenti.

About Emanuele Bompadre 8273 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.