7 dicembre 2016

Roma, l’Accademia RUFA aggiunge una nuova sede ai suoi corsi: il Pastificio Cerere

A partire dal nuovo anno accademico 2016/17 l’Accademia RUFA (Rome Uni-versity of Fine Arts) allarga i propri spazi al Pastificio Cerere di San Lorenzo. Nel dinami-co e storico polo artistico romano, in via degli Ausoni 7, si svolgeranno da ottobre i corsi di Arti visive, Scenografia (biennio e triennio) e Visual and Innovation Design, e vi saran-no aule destinate agli incontri, ai laboratori e alla progettazione. La presenza dei creativi RUFA contribuirà a consolidare così il dinamismo culturale del Pastificio Cerere, già da tempo considerato un punto di riferimento dell’intera scena contemporanea cittadina e na-zionale. Non solo. Anche la configurazione universitaria del quartiere di San Lorenzo ne esce estremamente arricchita. RUFA, infatti, porterà nel quartiere una vasta popolazione studentesca e un ulteriore motore di vivacità intellettuale, grazie ai suoi eventi espositivi, alle sue manifestazioni culturali e ai suoi ospiti di caratura internazionale.

Tuttavia la sede centrale di RUFA, con gli uffici e gli altri dipartimenti, continuerà a essere quella ubicata tra via Benaco, via Taro e via Lariana, nel cuore del quartiere Trieste.

«Da due anni la nostra Accademia è in forte cresciuta, cercavamo nuovi spazi a cui allarga-re le nostre sedi e abbiamo voluto sin da subito trovare un posto che ben si sposasse, per vocazione, al nostro ruolo di istituzione artistica e dedita alla ricerca nel campo della crea-tività e della progettazione. Il Pastificio ci è sembrato sin da subito il luogo più idoneo a questo scopo – ha detto il Direttore Fabio Mongelli – e nel giro di poche settimane abbia-mo concretizzato questa importante operazione. Speriamo di portare ulteriori stimoli a que-sto straordinario quartiere e una linfa aggiuntiva a questo posto magnifico».

«Sono molto soddisfatto – ha aggiunto Alfio Mongelli, Presidente dell’Accademia nonché importante artista italiano –. Per imparare ad allargare i confini della creatività è fonda-mentale osservare il lavoro dei grandi artisti e possibilmente confrontarsi con loro. Questo passaggio al Pastificio per i nostri studenti di Arti visive, Scenografia e Visual and Innova-tion Design rappresenta un’occasione unica, sono sicuro che faranno tesoro di questa espe-rienza».

«Convinto che il confronto e lo scambio siano elementi fondamentali per una crescita arti-stica – afferma Flavio Misciattelli, presidente della Fondazione Pastificio Cerere – siamo contenti di ospitare all’interno del Pastificio Cerere un’istituzione come RUFA, la cui atti-vità si integra perfettamente nella mission della nostra Fondazione, da sempre impegnata a sostenere la creatività e i talenti emergenti attraverso iniziative di formazione, promozione e ricerca. L’augurio è quello di aprire presto nuove prospettive di contaminazione e future collaborazioni».

About Emanuele Bompadre 8254 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.