10 dicembre 2016

Tiro con l’arco, coppa del mondo: Guendalina Sartori è settima

Guendalina Sartori è settima. Esce ai 1/4 con Ki Bo Bae (Kor) che vince l’oro. Nel maschile quarta vittoria per Brady Ellison (Usa)
Nella finale di Coppa del Mondo a Odense, in Danimarca, Guendalina Sartori viene eliminata ai quarti di finale dall’olimpionica Ki Bo Bae (Kor). Nella giornata dedicata ai podi del ricurvo l’azzurra, dopo aver pareggiato le prime due volée, perde le successive due per un punto ed esce a testa alta sconfitta 6-2 dalla sudcoreana che poi va a vincere la Coppa del Mondo 2016 battendo in finale Misun Choi (Chn) 7-1. Nel maschile quarto oro di coppa per lo statunitense Brady Ellison che supera in finale allo spareggio l’olandese Sjef Van Den Berg 6-5 (9-8).

Termina il sogno di conquistare la Coppa del Mondo dell’arco olimpico femminile per Guendalina Sartori. L’azzurra titolare a Rio 2016 non riesce a superare una delle più forti arciere del mondo: Ki Bo Bae. La coreana, detentrice del titolo mondiale individuale e bronzo olimpico in carica dopo l’oro di Londra 2012, non lascia scampo all’azzurra in un match che rimane molto equilibrato per i primi due set. La partita finisce 6-2: Guendalina Sartori esce a testa alta dalla sua prima presenza alle finali di World Cup ad Odense, chiudendo al 7° posto.

I PODI DELL’ARCO OLIMPICO – Per la quarta volta in carriera è lo statunitense Brady Ellison a conquistare la Coppa del Mondo. Lo specialista della competizione vince una finale appassionante battendo l’olandese Sjef Van Den Berg 6-5 (9-8). Il campione olimpico di Rio 2016 Bonchan Ku si deve accontentare del terzo posto dopo il successo 6-4 contro l’atleta di Taipei Chun-Heng Wei. Dominio coreano al femminile con Ki Bo Bae d’oro e Misun Choi d’argento, la finale tra di loro termina 7-1. Bronzo all’arciera di Taipei Yan-Ting Tan vincente sulla cinese Jiaxin Wu 6-2.
Nel mixed team successo della Corea del Sud (Choi-Ku) 5-1 sui padroni di casa della Danimarca (Jager-Weiss)

LA CRONACA
Quarti di finale arco olimpico femminile: Guendalina Sartori-Ki Bo-Bae (KOR) 2-6
Termina pari il primo set della sfida 28-28 e risultato sull’1-1. Brava Guendalina Sartori a piazzare il 10 all’ultima freccia, unico modo per non perdere la prima volée. Tutto in parità anche nella seconda tornata di frecce 27-27. Passa in vantaggio la coreana 4-2 grazie al terzo set vinto 28-27. Vince Ki Bo Bae con il 27-26 dell’ultima volée che vale il 6-2 finale.