3 dicembre 2016

Bianco, live speciale al Quirinetta con #fumolultimatour

Dopo i nomi internazionali di Tim Hecker e Yumi Zouma, la stagione del Quirinetta di Roma prosegue con una delle voci della scena indie italiana, Bianco, che il 1 ottobre su palco di Via Marco Minghetti 5, proporrà al pubblico romano un concerto speciale.

Band al completo, ospiti ed effetti speciali a profusione: questo è infatti #fumolultimatour, il nuovo live al Quirinetta di uno dei cantautori di punta del momento che nel 2011 ha aperto i concerti di Niccolò Fabi, Linea 77, Dente, Le luci della centrale elettrica, Noah And The Whale, White Lies e che fin dal primo disco Nostalgina (INRI, 2011) ha convinto pubblico e critica, “conquistando” Rolling Stone, MTV e Radio 2.

Il 20 ottobre 2014 Bianco anticipa l’uscita di Guardare per Aria, il suo terzo lavoro in studio, con Corri Corri, scritta e cantata con l’amica cantautrice Levante. Dopo aver parlato di Musica e d’Amore, il cantautore torinese scrive così un delicatissimo e sognante disco – che è di fatto un breviario in musica sulla Felicità – conquistando definitivamente pubblico e critica.

Un successo, quello di Bianco, guadagnato passo passo, anche quando Niccolò Fabi, colpito dall’energia e dalla libertà di Alberto (suo nome all’anagrafe) e dei suoi musicisti – Matteo Giai, Filippo Cornaglia e Damir Nefat – chiede a Bianco e alla sua band di accompagnarli nel nuovo tour per l’uscita di Una somma di piccole cose (Universal, 2016).

Il 1 ottobre 2016, dopo un lunghissimo tour che l’ha visto protagonista sui palchi di tutta la penisola, Bianco tornerà live a Roma per l’ultima volta prima di entrare in studio a registrare il disco, con un concerto d’impatto, forte della band al completo, “effetti speciali” e…ospiti a sorpresa.

La stagione al Quirinetta, guidata da Viteculture, prosegue con i concerti di: JMSN, da Marvin Gaye e Donny Hathaway, uno dei più influenti esponenti dell’attuale scena black statunitense (20 ottobre); UncleAcid and the deadbeats il 24 ottobre con il loro sound dalle tinte oscure e le loro liriche “horror”; il 25 ottobre la colonna del goth rock Peter Murphy con il suo Stripped Tour e poi ancora Nada Surf (30 ottobre), BadBadNotGood (5 novembre), Koop Oscar Orchestra (9 novembre), Preoccupations (fka Viet Cong), il 24 novembre, Giò Sada il 1 dicembre, Lucky Chops il 6 novembre, Digitalism il 10 dicembre.

Biglietti 8 euro. Prevendite su: booking.viteculture.com