3 dicembre 2016

Scalinata di Trinità dei Monti, intensa attività della Polizia di Roma Capitale

Dopo la cerimonia di inaugurazione della scalinata giovedi scorso, il Comando della Polizia Locale, in attuazione delle direttive della Sindaca Virginia Raggi, ha predisposto e potenziato il servizio di vigilanza su Piazza di Spagna nonché sulla scalinata fino alla chiesa di Trinità dei Monti, emanando una dettagliata circolare che sensibilizza il personale in proposito.

Infatti, puntualizza il Comandante Generale Diego Porta, “Si è reso necessario attualizzare l’Ordinanza Sindacale n.66 del 2004 con le novità normative intervenute successivamente, fornendo al personale operante, con una circolare emanata ieri, l’elenco dei comportamenti vietati sulla scalinata come, ad esempio, sostare per consumare cibo e bevande, gettare o abbandonare carte, usare i luoghi come siti di deiezione, bivaccare o sistemare giacigli, affiggere manifesti, emettere grida e schiamazzi, tutte condotte sanzionate amministrativamente.  Resta salva, comunque, la rilevanza penale delle condotte più gravi come il danneggiamento o imbrattamento previsti e puniti dagli artt. 635 e 639 del codice penale”.
Agenti in divisa ed in borghese hanno presenziato per tutta la giornata di ieri – e la scorsa notte – evitando la formazione di bivacchi, osservando senza sosta le migliaia di turisti e persone che, visto il clamore della riapertura, hanno affollato a tutte le ore la scalinata.
Fino alla serata di ieri non sono stati registrati particolari episodi di schiamazzi, insozzamenti, oppure danneggiamenti della scalinata. Molti turisti con cibo sono stati resi edotti delle normative che impediscono di bivaccare o porre in essere comportamenti indecorosi.
La scorsa notte, invece, gli agenti in servizio hanno sanzionato 7 turisti, colti sulla scalinata a consumare bevande in orari non permessi, violando invece l’Ordinanza Sindacale sulla somministrazione di alimenti e bevande: due di nazionalità lituana, due polacchi, due dello Sri Lanka e una donna italiana. Il totale delle sanzioni è di 900 Euro.
About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.