3 dicembre 2016

Giornate Europee del Patrimonio, tanti gli appuntamenti per il Polo Museale della Calabria

Il Polo Museale della Calabria, guidato dal direttore delegato Nella Mari, partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio, promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea e condivise dal MiBACT, con le seguenti iniziative che si terranno sabato 24 e domenica 25 settembre 2016. 

Galleria Nazionale di Cosenza

Giulio Telarico – I segni e le ombre. Nuove opere nella collezione d’arte contemporanea della Galleria Nazionale di Cosenza

I bambini in Galleria con Museum Children Ebook

Cosenza – Palazzo Arnone

Sabato 24 settembre 2016

Sabato 24 settembre 2016, alle ore 18.30, la Galleria Nazionale di Cosenza (GNC) presenta Giulio Telarico – I segni e le ombre. Nuove opere nella collezione d’arte contemporanea della Galleria Nazionale di Cosenza. In sintonia con il tema della partecipazione al patrimonio che si vuole riaffermare nell’edizione 2016 delle GEP, l’iniziativa consolida il legame fra la GNC e la cultura del territorio di riferimento, ponendo in luce modi della creazione espressi da artisti del presente che in Calabria hanno intrapreso le loro ricerche e sperimentazioni. È il caso di Giulio Telarico (Cosenza, 1949) il quale affonda le radici del suo fare artistico nell’eredità culturale e storica di questa terra e con un linguaggio segnico originale e autonomo ne convoglia il senso arcano verso il futuro. Entrano ufficialmente a far parte della collezione permanente d’arte contemporanea della GNC i polittici, Introspezione gialla, acquistato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con fondi del Piano per l’arte contemporanea, e Natura, donazione del pittore. All’iniziativa intervengono: Nella Mari, direttore della Galleria Nazionale di Cosenza e direttore delegato del Polo Museale della Calabria e Andrea Romoli Barberini, docente di Storia dell’arte contemporanea, Accademia di Belle Arti di Catanzaro.

Cosenza, Galleria Nazionale di Cosenza – Palazzo Arnone, sabato 24 settembre 2016  ore 18.30, con apertura straordinaria prolungata fino alle ore 21.00. Ultimo ingresso: ore 20.30.

L’iniziativa è coordinata da Domenico Belcastro e Francarosa Negroni.

Domenica 25 settembre 2016

Domenica 25 Settembre 2016, alle ore 16.00, il team del progetto Museum Children Ebook, a cura di Anna Cipparrone e della casa editrice Teomedia, proporrà, alle famiglie in visita presso la Galleria, un viaggio speciale alle collezione, durante il quale verranno coniugati l’aspetto didattico e quello ludico, il gioco e la storia dell’arte, la lettura digitale e l’esperienza manuale e creativa. Un percorso, condotto da Anna Cipparrone e Antonio Cosentino, che mira a favorire la comprensione del patrimonio museale da parte dei più piccini (dai 5 ai 12 anni), ma anche e soprattutto a rendere il bene culturale oggetto quotidiano di riflessione, discussione e diletto anche con mamma e papà. Al termine della visita si terrà un laboratorio creativo a cura dell’illustratrice Rosa Francesca Romano e dell’educatrice Raffaella Bilotta. E’ preferibile la prenotazione della visita e del laboratorio (339-7768814 ) e il download gratuito dell’App sugli Store Ios e Android dal titolo Viaggio fantastico nella Galleria Nazionale di Cosenza sul proprio tablet (www.museumebook.it).

Coordinamento: Nella Mari 

Museo e Parco Archeologico di Locri

Forme e colori nel Parco Archeologico

Esposizione delle opere di Luca Dall’Olio

Sabato 24 settembre 2016

Alle ore 11.00 incontro del maestro Luca Dall’Olio con gli allievi del Liceo Artistico “Oliveti – Panetta” di Locri e del Liceo Artistico “Pitagora” di Siderno.

Inaugurazione della mostra, alle ore 20.30, presso il complesso museale “Casino Macrì”, Forme e colori nel Parco archeologico. Un’iniziativa che evidenzia quanto sia variegato e sfaccettato l’orizzonte del patrimonio culturale nazionale. Forme:architettura, scultura, coroplastica, produzioni vascolari, pitture, opere musive. Colori:caratteri identitari di un artista oltre le mode ed il tempo, colori “dalla terra” sin dalle prime manifestazioni dell’uomo preistorico ai giorni nostri.

Intervengono: Rossella Agostino, direttore del museo; Leonardo Arone, funzionario restauratore e curatore dell’evento e Maria Macrì, storico dell’arte.

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 24 ottobre 2016.

Apertura straordinaria serale dalle 20.00 alle 23.00 al prezzo simbolico di 1 euro.

Museo Archeologico Nazionale “V. Capialbi” di Vibo Valentia

Mostra ReSONAnT

Mostra Il paesaggio archeologico attraverso le collezioni del Museo Archeologico di Vibo Valentia

Sabato 24 settembre 2016

Mostra ReSONAnT: “Ritmi e Suoni: l’arte ritrovata” visite guidate alle 20.15 e alle 22.15;

Dalle 21.00 alle 22.00 –  Performance di musicisti del Conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia.

Apertura straordinaria serale dalle 20.00 alle 23.00 al prezzo simbolico di 1 euro.

Domenica 25 settembre 2016

Inaugurazione, alle ore 11.00, della mostra, Il paesaggio archeologico attraverso le collezioni del Museo Archeologico di Vibo Valentia, a cura di Adele Bonofiglio, direttore del museo

Visite guidate alle ore 17.15 e alle ore 18.30.

orari e costi ordinari

Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide

 Mostra Grotte archeologiche e siti rupestri dalla Sibaritide al  Pollino e ai monti dell’Orsomarso

Dove si trova la tomba di Erodoto? Presentazione del volume La Tomba di Erodoto di Domenico Marino e dibattito sul futuro della ricerca archeologica a Sibari
Sabato 24 settembre 2016

Alle ore 18.00 inaugurazione della mostra Grotte archeologiche e siti rupestri dalla Sibaritide al  Pollino e ai Monti dell’Orsomarso, a cura di Felice Larocca del Centro di Ricerca speleo-archeologica “Enzo dei Medici”. Partecipano Adele Bonofiglio, direttore del museo e Domenico Pappaterra, presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino.

Apertura straordinaria serale dalle 20.00 alle 23.00 al prezzo simbolico di 1 euro.

Domenica 25 settembre 2016

Dalle ore 18.00 Dove si trova la tomba di Erodoto? – Presentazione del volume La Tomba di Erodoto di Domenico Marino

Dibattito sul futuro della ricerca archeologica a Sibari.

Intervengono: Adele Bonofiglio, direttore del museo; Mario Pagano, soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone; Domenico Marino, curatore del volume La Tomba di Erodoto; Gino Mirocle Crisci, rettore UNICAL; il prof. Pier Giovanni Guzzo; Giuseppe Roma, docente UNICAL; Enrico Marchianò, presidente Club Unesco Cosenza “B. Telesio” e Gianni Papasso, sindaco di Cassano allo Ionio. Le visite guidate e i laboratori didattici saranno curati dall’associazione “Itineraria Bruttii”.

orari e costi ordinari 

La Cattolica – Stilo (Reggio Calabria)

Sabato 24 settembre 2016

Ore 8.00 – 20.00: apertura al pubblico

Domenica 25 settembre 2016

Ore 8.00 – 20.00:  apertura al pubblico e visite guidate

Museo e Parco Archeologico dell’antica Kaulon – Monasterace (Reggio Calabria)

Conversazione TEMPLI  D’IDENTITA’
La Passoliera
Domenica 25 settembre 2016  – Ore 17.30

La conversazione TEMPLI  D’IDENTITA’ prende spunto dalla ristampa del volume di P. Orsi sull’antica Caulonia e offre l’occasione per una serie di riflessioni sulla valorizzazione e conoscenza del patrimonio culturale regionale. Partecipano, fra gli altri, il responsabile del territorio per la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della città metropolitana di Reggio Calabria e Vibo Valentia, dottore Alfredo Ruga, e la direttrice del Museo dei Brettii e degli Enotri, Marilena Cerzoso.

L’iniziativa è a cura del Museo archeologico di Kaulon e dell’Associazione Alia Nova-Stignano.

Museo Archeologico Nazionale di Crotone

Conferenza Beni Culturali e società civile: esperienze dall’Oriente

Sabato 24 settembre 2016, alle ore 10.30, presso il Museo Archeologico Nazionale di Crotone, Costanza De Simone terrà una conferenza sul tema Beni Culturali e società civile: esperienze dall’Oriente. Attiva da anni in Medio Oriente ed in Egitto per diverse istituzioni ed in particolare per conto dell’Unesco e del CNR, la studiosa parlerà della propria esperienza di tecnico del settore nel contribuire alla salvaguardia del patrimonio di una delle zone più a rischio al mondo. Apertura straordinaria dalle 20.00 alle 23.00 al prezzo simbolico di 1 euro

Museo e Parco Archeologico di Capo Colonna (Crotone)

Passeggiata archeo-ecologica

Domenica 25 settembre 2016, a partire dalle ore 15.00 è stata organizzata una passeggiata archeo-ecologica che permetterà di visitare l’oasi, il promontorio e il museo archeologico. Con l’occasione il Museo Archeologico di Capo Colonna sarà aperto con orario continuato dalle 9.00 sino alle 23.00, sempre ad ingresso gratuito.