3 dicembre 2016

Ladispoli, ortofrutta, le nuove regole

L’Amministrazione comunale ricorda che è esecutiva l’ordinanza firmata dal sindaco Crescenzo Paliotta sulla limitazione per l’esposizione di frutta, legumi, erbaggi, generi alimentari e simili al di fuori dei locali di vendita su suolo pubblico, privato, privato ad uso pubblico e aperto al pubblico passaggio.

Più in particolare nel documento si dispone che gli esercenti commerciali di generi alimentari ed in particolare i venditori di frutta e verdura, legumi ed erbaggi in generale, possono esporre i loro prodotti al di fuori dei locali di vendita, sia su suolo pubblico, sia su suolo privato, sia su suolo privato aperto al pubblico transito, per uno spazio di profondità non superiore a due metri dal muro del locale.

Le merci al di fuori del locale, in ogni caso, dovranno essere protette con coperture trasparenti al fine di prevenire fenomeni di contaminazione delle merci stesse.

Le disposizioni non si applicano agli operatori di commercio su aree pubbliche riservate a “mercati rionali” e agli operatori posti su strade a fondo cieco, fatto salvo il rispetto delle condizioni dettate dall’art. 5 dell’Ordinanza del Ministero della Sanità del 3 aprile 2002.

In caso di inottemperanza all’ordinanza ai trasgressori verrà applicata una sanzione di 300 euro e in caso di recidività la chiusura dell’esercizio da tre a cinque giorni e la denuncia all’Autorità Giudiziaria competente.

About Ruggero Terlizzi 2863 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it